2 marzo-5 maggio: ciclo di incontri sullo sviluppo della Didattica Universitaria

Parma, 26 gennaio 2023 – Si terranno a partire da giovedì 2 marzo tre incontri del Gruppo di Lavoro dell’Università di Parma per lo Sviluppo della Didattica Universitaria, presieduto da Sara Rainieri, Pro Rettrice alla Didattica e servizi agli studenti. Anche quest’anno prosegue il percorso rivolto a tutto il personale docente dell’Ateneo e, in particolare, ai ricercatori a tempo determinato di tipo B e ai professori di seconda fascia che hanno preso servizio nell’ultimo triennio.

Scopo delle riunioni è porre l’attenzione sulla didattica universitaria con particolare riguardo all’innovazione e alle proposte formative, con riferimento anche alle nuove forme di comunicazione e interazione tra studenti e docenti. Tutti gli incontri saranno introdotti dalla Pro Rettrice Sara Rainieri.

Questo il programma degli incontri:

Giovedì 2 marzo – ore 16.30
Un’Università per tutti: riflessioni sulla didattica
Relatore: Fabio Bocci, Università degli Studi Roma Tre
Moderatore: Dimitris Argiropoulos, Università di Parma

Aula Magna – Plesso Didattico – Via del Prato, Parma

Giovedì 16 marzo – ore 14.30
Nuove forme di comunicazione e di interazione tra studenti e docenti per una didattica universitaria di qualità

Relatori: Telmo Pievani e Mauro Varotto, Università degli Studi di Padova
Moderatrice: Luana Salvarani, Università di Parma
Aula Magna – Sede Centrale di Ateneo – Via Università, Parma

Venerdì 5 maggio – ore 14.30
One Health: il legame tra uomo, animale e ambiente in una prospettiva di interdisciplinarietà comunicativa e didattica innovativa
Relatori: Paolo Zucca, Direzione Centrale Salute, Regione Friuli-Venezia Giulia

              Stef Bronzwaer, Research Coordinator – European Food Safety Autority (EFSA)
Moderatrice: Maria Cristina Ossiprandi, Università di Parma

Aula D – Plesso Veterinaria – Strada del Taglio, Parma


Info: U.O. Progettazione Didattica e Assicurazione della Qualità progettazione.didattica@unipr.it

Pre-registrazione qui.

Tre appuntamenti del Gruppo di Lavoro di Ateneo presieduto dalla Pro Rettrice Sara Rainieri, rivolti a tutto il personale docente dell’Università di Parma e, in particolare, ai ricercatori a tempo determinato di tipo B e ai professori di seconda fascia che hanno preso servizio nell’ultimo triennio

No Sidebar (nella colonna di destra sotto il menu di navigazione contestuale se presente) Un momento della lezione d'avvio Tre appuntamenti del Gruppo di Lavoro di Ateneo presieduto dalla Pro Rettrice Sara Rainieri, rivolti a tutto il personale docente dell’Università di Parma Nascondi

13-15 aprile e 18 aprile: torna in presenza “Studiare a Parma – L’Università in Open Day”

Parma, 24 gennaio 2023 – Ad aprile torna in presenza “Studiare a Parma – L’Università in Open Day”, il tradizionale appuntamento con le giornate di orientamento e informazione sull’offerta formativa dell’Università di Parma.

Giovedì 13, venerdì 14 e sabato 15 aprile, in Sede centrale, si svolgerà l’Open Day dedicato alle lauree triennali e magistrali a ciclo unico: un’importante occasione di informazione rivolta principalmente alle iscritte e agli iscritti delle classi quarte e quinte superiori e a chi intende iscriversi all’Università. Sarà possibile assistere alle presentazioni dei corsi (trasmesse anche in diretta streaming) e visitare gli stand dei Dipartimenti e dei servizi Unipr, oltre che di realtà e strutture esterne all’Ateneo.

L’Open day delle lauree magistrali, invece, è in programma per martedì 18 aprile ed è dedicato in particolare a studentesse e studenti iscritte/i ai corsi triennali e a chi ha già una laurea di primo livello e intende proseguire con un biennio magistrale. Quest’anno si svolgerà nei singoli Dipartimenti, dove si terranno le presentazioni dei corsi e le visite alle strutture.

Nei prossimi giorni sarà on line il sito dedicato all’Open Day, che sarà punto di riferimento per tutte le informazioni.

Tornano le tradizionali giornate di orientamento e informazione dell’Ateneo

Le tradizionali giornate di orientamento e informazione dell’Ateneo
Si Sidebar (nella colonna di destra sotto il menu di navigazione contestuale se presente) Ad aprile torna in presenza “Studiare a Parma – L’Università in Open Day” Open Day 2023 Nascondi

30 gennaio: seminario su Commissione e Parlamento Europeo

Parma, 24 gennaio 2023 - L'associazione studentesca SSU - Sinistra Studentesca Universitaria ha organizzato per lunedì 30 gennaio un seminario sul funzionamento della Commissione e del Parlamento Europeo. L’appuntamento si terrà alle 17.30 nell’Aula D della Sede centrale dell’Ateneo; è prevista anche la diretta streaming su Teams a questo indirizzo . Il seminario precede un viaggio a Strasburgo organizzato da SSU, dal 15 al 17 febbraio 2023, grazie ai fondi del bando di Ateneo per le attività culturali.

Interviene, collegato in diretta streaming, Lorenzo Mannelli, funzionario del Parlamento Europeo, per parlare della Commissione e dei rapporti con il Parlamento Europeo. Modera Sofia Mbarki, studentessa di Scienze politiche e delle relazioni internazionali.

Il seminario sarà registrato e caricato sulle pagine social dell'associazione: @sinistrauniversitaria    (Instagram) e "SSU-Sinistra Studentesca Universitaria (Facebook).

Alle 17.30 nell’Aula D della Sede centrale l’iniziativa organizzata dalla Sinistra Studentesca Universitaria

Si Sidebar (nella colonna di destra sotto il menu di navigazione contestuale se presente) Parlamento europeo Nascondi

Sara Rainieri eletta Presidente dell’Associazione della Fisica Tecnica Italiana

Parma, 24 gennaio 2023 - Sara Rainieri , docente del Dipartimento di Ingegneria e Architettura dell’Università di Parma e Prorettrice alla Didattica e Servizi agli Studenti, è stata eletta Presidente dell’Associazione della Fisica Tecnica Italiana per il triennio 2023-2025. L’elezione, per il mandato che si avvierà dal 1° marzo, è avvenuta in occasione dell’Assemblea annuale dell’Associazione che si è svolta a Roma nei giorni scorsi.

L’Associazione, che raccoglie più di 400 docenti dei settori scientifico disciplinari Fisica Tecnica Industriale (ING-IND/10) e Fisica Tecnica Ambientale (ING-IND/11), promuove la ricerca scientifica e le attività didattiche, normative e applicative che rientrano nell'area culturale della Fisica Tecnica, e definisce strategie di indirizzo armoniche con le prospettive di sviluppo tecnico-scientifico, economico e sociale del Paese. L'Associazione agisce anche come interlocutore a livello istituzionale, per rappresentare i punti di vista e le proposte della Fisica Tecnica Italiana.

La prof.ssa Rainieri sarà coadiuvata dal neo-eletto Consiglio direttivo, composto dai docenti Ciro Aprea (Università di Salerno), Maurizio Cellura (Università di Palermo), Luigi Pietro Maria Colombo (Politecnico di Milano), Massimo Corcione (Sapienza Università di Roma), Vincenzo Corrado (Politecnico di Torino), Costanzo Di Perna (Università Politecnica delle Marche), Alessandro Franco (Università di Pisa), Andrea Gasparella (Libera Università di Bolzano), Paolo Tartarini (Università di Modena e Reggio Emilia) e Giuseppe Peter Vanoli (Università del Molise).

La docente e Prorettrice dell’Università di Parma ricoprirà l’incarico nel triennio 2023-2025

No Sidebar (nella colonna di destra sotto il menu di navigazione contestuale se presente) Sara Rainieri Nascondi

Aperte le iscrizioni per CyberChallenge.IT

Parma, 24 gennaio 2023 – Sono aperte le iscrizioni per CyberChallenge.IT, il programma di formazione sulla CyberSecurity, rivolto alle studentesse e agli studenti tra i 16 e i 24 anni.

CyberChallenge.IT è un’importante iniziativa a livello nazionale che mira ad attrarre, coinvolgere e collocare la prossima generazione di professioniste/i della sicurezza informatica.
Le partecipanti e i partecipanti avranno la possibilità di formarsi sui principali principi scientifici, tecnici ed etici della cybersicurezza, insieme a esperte/i universitari e aziende leader del settore.

L'iniziativa è organizzata da Cybersecurity National Lab del CINI (Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica) e Fondazione SERICS (Security and Rights in CyberSpace), con il patrocinio dell’ACN, l’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale, in collaborazione con vari Atenei italiani tra cui l'Università di Parma.

Per partecipare non servono esperti di programmazione ma grande passione, impegno e curiosità nelle discipline scientifico-tecnologiche (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica). Non possono mancare capacità logiche, di problem solving, di comunicazione e, soprattutto, tanta voglia di imparare.

Le studentesse e gli studenti delle università possono iscriversi entro il 2 febbraio 2023.

Le partecipanti e i partecipanti al corso potranno concorrere ad entrare a far parte di TeamItaly, la Nazionale Italiana di Cyberdefender che si confronterà con le altre nazionali in eventi e competizioni mondiali.

Info e iscrizioni 

web:  https://cyberchallenge.it/

e-mail:luca.veltri@unipr.it

Anche l’Università di Parma aderisce al programma di formazione sulla CyberSecurity.
È possibile inviare la domanda di partecipazione entro il 2 febbraio.

No Sidebar (nella colonna di destra sotto il menu di navigazione contestuale se presente) CyberChallenge.IT Nascondi

2 febbraio: seminario su Olympe de Gouges, pioniera e paladina dei diritti delle donne

Parma, 23 gennaio 2023 - Giovedì 2 febbraio, alle 16.15 nell’Aula dei Cavalieri dell’Ateneo di Parma (via Università 12), si terrà il seminario ”Pensare ai diritti dalla parte delle donne: Olympe de Gouges” tenuto da Raffaella Gherardi, docente di Diritti umani e Istituzioni politiche all’Università di Bologna.

L’evento è organizzato all’interno della lezione d’apertura dell’insegnamento in Storia delle donne nel pensiero politico, tenuto da Fausto Pagnotta, docente a contratto dell’Università di Parma, nell’ambito del Corso di Laurea in Scienze politiche e delle relazioni internazionali del Dipartimento di Giurisprudenza, Studî Politici e Internazionali.

A partire da alcune riflessioni sulla terza edizione del libro da lei curato La politica e gli Stati. Problemi e figure del pensiero occidentale (Carocci, 2022), Raffaella Gherardi approfondirà l’opera e il pensiero politico di Olympe de Gouges, pioniera e paladina moderna dei diritti delle donne.

Il seminario, organizzato da Fausto Pagnotta, è patrocinato dal Comitato Unico di Garanzia dell’Università di Parma, dal Circolo Culturale Il Borgo e dall’Associazione Festa Internazionale della Storia di Parma. Per la rilevanza culturale del tema del seminario, rispetto alla storia delle pari opportunità, e della figura storica di Olympe de Gouges, oltre ai saluti iniziali di Francesca Nori, Presidente del Comitato Unico di Garanzia dell’Ateneo parmense, sarà presente l’Assessora ai Servizi educativi e alle pari opportunità Caterina Bonetti che porterà il saluto del Comune di Parma.

Il seminario è aperto in presenza alla cittadinanza e ci si può collegare online da piattaforma Teams a questo link oppure cliccando in fondo a destra sul logo Teams nella locandina.

Alle 16.15 nell’Aula dei Cavalieri della Sede centrale. Relatrice Raffaella Gherardi, docente di Diritti umani e Istituzioni politiche all’Università di Bologna. Incontro aperto alla cittadinanza

No Sidebar (nella colonna di destra sotto il menu di navigazione contestuale se presente) Olympe de Gouges Alle 16.15 nell’Aula dei Cavalieri della Sede centrale. Relatrice Raffaella Gherardi, docente di Diritti umani e Istituzioni politiche all’Università di Bologna Nascondi

27 gennaio: all'Università di Parma "Io, dove e quando?"

Parma, 23 gennaio 2023 - Il Piano Lauree Scientifiche area Fisica dell’Università di Parma e l’Associazione Culturale Googol hanno organizzato per venerdì 27 gennaio al Campus Scienze e Tecnologie dell’Ateneo una giornata di studio e approfondimento dedicata alla scienza e all’impegno civile cui parteciperanno circa 200 tra studentesse, studenti e insegnanti delle scuole superiori di Parma.

Io, dove e quando?, questo il titolo dell’appuntamento, si svolgerà a partire dalle 9.30 nell’Aula L della Sede didattica di Ingegneria. Nel corso dell’incontro, inserito nella programmazione del Festival della Storia 2023, saranno presentate le figure di alcuni scienziati che si sono distinti per la loro attenzione ai problemi della società e che si sono impegnati per migliorarla.

La mattinata si aprirà alle 9 con la registrazione dei e delle partecipanti. Alle 9.30 l’introduzione a cura della docente Maura Pavesi del Dipartimento di Scienze Matematiche, Fisiche e Informatiche (PLS-Fisica). A seguire gli interventi di Emanuela Colombi (Liceo delle Scienze Umane “A. Sanvitale” e Associazione GOOGOL) su Testimonianze locali e non tra scienza e impegno civile, di Roberto Fieschi (Professore emerito dell’Università di Parma e componente dell’USPID) su L’Unione Scienziati per il Disarmo in Italia. Dalle 10.45 la presentazione e la proiezione (in prima visione per Parma) del film documentario La Scelta. Edoardo Amaldi e la Scienza senza confini, diretto da Enrico Agapito e scritto da Adele La Rana (2019 – 78 min.). Intorno alle 12.30 le conclusioni.

Al Campus Scienze e Tecnologie dalle 9.30 una giornata di studio e approfondimento dedicata alla scienza e all’impegno civile. Parteciperanno circa 200 tra studentesse, studenti e insegnanti delle scuole superiori

Si Sidebar (nella colonna di destra sotto il menu di navigazione contestuale se presente) Giornata di studio Al Campus Scienze e Tecnologie dalle 9.30 una giornata di studio e approfondimento dedicata alla scienza e all’impegno civile. Parteciperanno circa 200 tra studentesse, studenti e insegnanti delle scuole superiori Nascondi