17 febbraio: "Essere giovani in un tempo apocalittico"

Parma, 19 gennaio 2023 – Essere giovani in un tempo apocalittico è il seminario che si terrà venerdì 17 febbraio alle 17.30 nell’Aula dei Filosofi (via Università 12) dell’Università di Parma.

Il seminario sarà il momento conclusivo di un progetto promosso dalla compagnia teatrale Anellodebole, in collaborazione con studenti e studentesse del territorio di Parma, la cooperativa Gruppo Scuola e il Centro Giovani Montanara, finanziato da Fondazione Cariparma, e finalizzato a osservare la relazione che le nuove generazioni hanno con la loro “parte ombra”, ovvero il dolore, la malattia, gli errori, le ferite psico-fisiche e la morte. In questo percorso è stata centrale la considerazione che la “giovinezza sia uno stato dell’anima” riconducibile a tutte le età umane e che ha sempre inglobato le necessità culturali, politiche, sociali ed economiche delle civiltà di riferimento.

Durante l’incontro il poeta e filosofo Marco Guzzi, fondatore dei Gruppi Darsi Pace e direttore della collana “Crocevia” delle Edizioni Paoline, terrà una relazione sul tema della giovinezza nei nostri tempi. Interverranno Vincenzo Picone, regista teatrale e fondatore di Anellodebole, Vincenza Pellegrino , docente del Dipartimento di Giurisprudenza, StudÎ politici e Internazionali dell’Università di Parma, e Luca Oppici, psicoterapeuta della Cooperativa Sociale Gruppo Scuola.

Nell’Aula dei Filosofi, alle 17.30, il seminario con la relazione di Marco Guzzi

Si Sidebar (nella colonna di destra sotto il menu di navigazione contestuale se presente) Marco Guzzi Nascondi

Pubblicato il nuovo numero di UNIPRicerca

Parma, 18 gennaio 2023 – È on line sul sito dell’Università di Parma, nella pagina “Notizie dalla Ricerca”, il nono numero di UNIPRicerca,  il magazine che periodicamente raccoglie alcuni fra i risultati più significativi ottenuti da docenti dell’Università di Parma.

Anche in questa edizione di UNIPRicerca si trovano articoli-intervista su un ventaglio di tematiche molto diverse, in accordo con la natura multidisciplinare dell’Ateneo: dalle neuroscienze cognitive alla depurazione delle acque con tecniche foto-catalitiche, dalle nuove frontiere dell’odontoiatria alla figura del tiranno nella letteratura, dalla genomica per migliorare allevamenti e produzione di latte ai nuovi polimeri per packaging sostenibile, fino alla gestione dei musei per la valorizzazione del patrimonio culturale.

Una testimonianza dell’impegno dell’Università di Parma su una ricerca a 360 gradi, per produrre nuove conoscenze in ambiti diversi ma sempre più interconnessi, per sostenere l’innovazione tecnologica, per la salute e il benessere delle persone, e per dare una solida preparazione a studentesse e studenti.

Ecco l’indice del nono numero di UNIPRicerca:

  • Dai neuroni specchio all’autoritratto: viaggio nelle neuroscienze cognitive – Intervista a Vittorio Gallese del Dipartimento di Medicina e Chirurgia
  • Fantasmi della tirannide. La rappresentazione letteraria del tiranno - Intervista a Carlo Varotti del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali
  • Combattere l’inquinamento delle acque con la luce – Intervista a Claudia Graiff del Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale
  • Nuovi polimeri per packaging sostenibile – Intervista a Daniel Milanese del Dipartimento di Ingegneria e Architettura
  • Genetocheese: come la genomica aiuta a migliorare il latte – Intervista ad Andrea Summer del Dipartimento di Scienze Medico-veterinarie
  • Nuove frontiere nello sviluppo di biomateriali per il cavo orale – Intervista a Guido Maria Macaluso del Dipartimento di Medicina e Chirurgia
  • La gestione dei musei italiani per generare e valorizzare il nostro patrimonio culturale – Intervista ad Antonello Zangrandi del Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali

L’archivio di UNIPRicerca è consultabile in questa pagina 

 

 

 

On line sul sito dell’Università di Parma il nono numero del magazine dedicato a significativi risultati delle ricerche condotte in Ateneo

On line il magazine dedicato a significativi risultati delle ricerche condotte in Ateneo No Sidebar (nella colonna di destra sotto il menu di navigazione contestuale se presente) UniPRicerca, dicembre 2022 Nascondi

Carla Sfamurri confermata Presidente del Consiglio del Personale Tecnico Amministrativo

Parma, 17 gennaio 2023 – Carla Sfamurri, responsabile della UO Affari Istituzionali e Organi di Governo, è stata confermata Presidente del Consiglio del Personale Tecnico Amministrativo dell’Ateneo. Le votazioni si sono svolte nella riunione odierna del CPTA.

La Presidente, già eletta per un primo mandato nel febbraio 2021, resterà dunque in carica per un altro biennio.

Il Consiglio del Personale Tecnico Amministrativo, che si compone di 20 membri, resta in carica 4 anni. L’attuale CPTA è scaturito dalle elezioni del dicembre 2020 ed è grosso modo a metà del suo mandato.

È al secondo mandato. Resterà in carica per un altro biennio

No Sidebar (nella colonna di destra sotto il menu di navigazione contestuale se presente) Carla Sfamurri Nascondi

Elezione del Rettore dell’Università “G. d’Annunzio” Chieti-Pescara per il sessennio 2023-2029

Parma, 17 gennaio 2023 – L’Università degli Studi “G. d’Annunzio” Chieti-Pescara ha indetto le elezioni del Rettore per il sessennio 2023-2029.

Questo il calendario delle votazioni:

  • prima votazione martedì 28 febbraio 2023
  • eventuale seconda votazione mercoledì 1° marzo 2023
  • eventuale terza votazione giovedì 2 marzo 2023
  • eventuale ballottaggio venerdì 3 marzo 2023.

Lo svolgimento delle votazioni avverrà tramite modalità telematica da remoto, secondo procedure che garantiscono la segretezza e la certezza della dichiarazione di voto.

L'elettorato passivo è attribuito alle professoresse e ai professori ordinari, anche in servizio in altre Università italianein regime di impegno a tempo pieno o che si impegnino, in occasione della presentazione della candidatura, a optare per questo regime in caso di nomina.

I candidati che intendano partecipare all’elezione per la carica di Rettore sono tenuti a presentare formalmente la propria candidatura, secondo le modalità indicate nel decreto di indizione delle elezioni, alla Commissione Elettorale Centrale entro le 13 del 23 gennaio 2023.

Tutti i dettagli nel decreto pubblicato in questa pagina web

Candidature entro le 13 del 23 gennaio 2023

No Sidebar (nella colonna di destra sotto il menu di navigazione contestuale se presente) Computer - Le elezioni si tengono da remoto Nascondi

Al Dipartimento di Scienze Medico-Veterinarie la tradizionale benedizione degli animali

Parma, 17 gennaio 2023 – Dopo due anni di stop a causa della pandemia, il Dipartimento di Scienze Medico-Veterinarie dell’Università di Parma ha ospitato oggi la tradizionale benedizione degli animali: nella sede del Dipartimento in via del Taglio si è rinnovata l’antica tradizione del mondo contadino legata alla ricorrenza di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali.

A officiare la celebrazione è stato come sempre il Cappellano dell’Università don Umberto Cocconi. Accanto a lui Roberta Saleri, Presidente del corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina Veterinaria, Cecilia Quintavalla, Direttrice Sanitaria dell’Ospedale Veterinario Universitario Didattico, e docenti del Dipartimento.

Sono stati benedetti gli animali domestici portati per l’occasione (la partecipazione era aperta a tutte le persone interessate) e quelli ospitati all’interno delle stalle del Dipartimento.

 

Dopo due anni di stop a causa della pandemia, si è rinnovata oggi l’usanza legata alla ricorrenza di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali

No Sidebar (nella colonna di destra sotto il menu di navigazione contestuale se presente) un momento dell'incontro Nascondi

2-4 marzo: convegno internazionale “Bilinguismo e dialogo tra le culture: le sfide del XXI secolo”

Parma, 12 gennaio 2023 – Dal 2 al 4 marzo è in programma il convegno internazionale Bilinguismo e dialogo tra le culture: le sfide del XXI secolo, VI Forum di cultura russa dell’Università di Parma, organizzato dall'Ateneo (Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese culturali - DUSIC) e dal Centro di Formazione e Metodologia per lo Sviluppo del Bilinguismo Leone Tolstoj (Associazione "Casa Russia - Italia", Milano).

Il convegno, organizzato per l’Università di Parma dalla docente Nicoletta Cabassi e da Polina Guelfreikh  del Dipartimento DUSIC, si svolgerà in modalità mista, in presenza e online, il 2 e 3 marzo a Parma e il 4 marzo a Milano.

La mattina del 2 marzo si aprirà con le relazioni plenarie di Marija Polinskaja (Relatori del patrimonio culturale russo: cosa conoscono e come aiutarli a conoscerlo ancora meglio), Valerij Efremov (Giocare con e sulla lingua: l’edutainment nelle classi di lingua straniera) ed Elena Romaničeva (Metodologia di studio del testo, a partire dal lettore: principi, modalità e pratiche).

Il programma della conferenza prevede cinque sessioni sul bilinguismo: Problemi attuali nello studio del bilinguismo, moderata da Marina Niznik ed Elena Romaničeva; CLIL e insegnamento di lingua e cultura nelle classi bilingui e di lingue straniere (classi LS e L2), moderata da Nicoletta Cabassi e Polina Guelfreikh; Bisogni educativi speciali nello studio delle lingue straniere, moderata da Olesia Aper e Ksenia Kuznetsova; Teoria e pratica dell'insegnamento della letteratura della lingua oggetto di studio, moderata da Maria Candida Ghidini e Giorgia Rimondi; Insegnare RKI (Russo come lingua straniera) oggi, moderata da Maria Lebedeva e Victoria Maksimova.

Il terzo giorno della conferenza, il 4 marzo, sarà dedicato a tavole rotonde, masterclass, lezioni aperte, sessioni e laboratori.

Info
web http://bilingualism.parma.tilda.ws/2023
e-mail conference.parma@gmail.com

A Parma e Milano il VI Forum di cultura russa dell’Università di Parma, in presenza e online

Si Sidebar (nella colonna di destra sotto il menu di navigazione contestuale se presente) dipartimento civiltà e lingue straniere moderne Nascondi