Alma universitas studiorum parmensis A.D. 962 - Università di Parma

Event description

La pandemia da COVID-19 ha acceso i riflettori sul possibile ruolo degli animali, in particolare di quelli domestici, quali potenziali serbatoi e/o trasmissori di questo virus all’uomo. Quello che tecnicamente viene definito un connotato zoonosico. I riscontri di ordine epidemiologico hanno dimostrato come l’infezione abbia coinvolto, oltre a numerose specie animali, anche gatto e cane ma in ogni caso caratterizzata da riscontri clinici di modesta entità. Fa eccezione il visone dove l’infezione ha esitato in gravi eventi epidemici. Nonostante la trasmissione del COVID-19 dagli animali all’uomo sia da circoscrivere a singoli episodi epidemiologicamente irrilevanti, la situazione negli animali è costantemente monitorata al fine di rilevare l’insorgenza di nuove varianti virali.

Access mode

Live: Ingresso libero fino esaurimento posti
Modified on