In Italia, per alcune professioni stabilite dalla legge, per poter esercitare la professione e potersi iscriversi ad un ordine professionale, occorre aver superato un esame di abilitazione professionale con sede d’esame presso le Università Italiane all’uopo autorizzate a rilasciare il titolo di abilitazione dal Ministero dell’Università (Mur).

Presso l’Ateneo di Parma si svolgono gli esami di abilitazione all’esercizio delle professioni di:

  • Architetto – Pianificatore territoriale  – Paesaggista – Conservatore
  • Assistente sociale
  • Biologo
  • Chimico
  • Dottore Commercialista - Esperto Contabile - Revisore Legale
  • Farmacista
  • Geologo
  • Ingegnere
  • Medico chirurgo
  • Odontoiatra
  • Psicologo – Dottore in tecniche psicologiche
  • Tecnologo alimentare
  • Veterinario

Non è possibile iscriversi nella medesima sessione in più sedi d’esame o per più esami contemporaneamente.

Sì è possibile, la procedura d’iscrizione online è la medesima per tutti.

Per la professione di Medico Chirurgo, dato l’alto numero d’iscritti all’esame per la seconda sessione annuale è possibile che si decida di escludere coloro che provengono da Università esterne.

Gli esami di Stato sono indetti due volte all’anno (I° e II° sessione) dal MIUR, la prima prova stabilita dal Ministero si tiene generalmente nei mesi di giugno (I° sessione) e novembre (II° sessione). La data d’inizio, le modalità ed i termini d’iscrizione sono stabiliti con Ordinanze Ministeriali che vengono pubblicate di norma tra marzo ed aprile sulla pagina web http://www.unipr.it/didattica/post-laurea/esami-di-stato.

La data d’inizio degli esami è la stessa per tutti gli Atenei, è indicata nell’Ordinanza Ministeriale. Le date successive sono stabilite dalle singole commissioni di ogni Ateneo in completa autonomia, in base al numero degli iscritti e alla disponibilità dei commissari. Tutte le comunicazioni verranno pubblicate nella pagina web http://www.unipr.it/didattica/post-laurea/esami-di-stato, sotto ogni professione.

L'iscrizione si effettua on-line mediante la piattaforma Esse3 e con la successiva trasmissione, via mail o per posta, della documentazione all'Ufficio Esami di Stato.

Le modalità d’iscrizione sono illustrate nel bando relativo ad ogni sessione d'esame, che viene pubblicato alcuni giorni prima dell'apertura delle iscrizioni sulla pagina https://www.unipr.it/didattica/post-laurea/esami-di-stato, sotto la voce di ogni professione.

Per l'accesso a Esse3 è possibile utilizzare le credenziali (username e password) già in possesso di coloro che si sono laureati presso l'Ateneo di Parma. I laureati presso altre Università dovranno invece richiedere le credenziali, seguendo le indicazioni presenti nel bando.

 

 

La documentazione, in originale, può essere inviata tramite mail o spedita a mezzo raccomandata A.R (fa fede il timbro postale). L’ufficio addetto agli esami di Stato è in Piazzale San Francesco, 2 a Parma. - Tel.0521/904280 mail esamidistato@unipr.it.

A causa dell'emergenza sanitaria attualmente in corso, l'ufficio è chiuso al pubblico e riceve solo su appuntamento.

La partecipazione all’esame di Stato comporta il pagamento di un contributo obbligatorio di € 310, da versare all'Ateneo, e della tassa erariale di € 49,58.

Il versamento di € 310 può essere effettuato attraverso il sistema pagoPA servendosi dell’apposito avviso di pagamento che si genera al termine della procedura d’iscrizione on-line.
Il versamento di € 49,58 si effettua presso un qualsiasi ufficio postale sul c/c postale n°1016 intestato ad “Agenzia delle Entrate – Centro Operativo di Pescara – Tasse scolastiche” Causale: tassa di ammissione esami di abilitazione oppure con bonifico bancario (IBAN: IT45R 07601 03200 0000 0000 1016).

I pagamenti devono essere effettuati entro il termine d’iscrizione indicato nel bando.

L'Universita' non restituirà in alcun caso e per alcun motivo i contributi versati dal candidato per l’iscrizione all’esame.

Nel caso in cui un candidato correttamente iscritto ad un esame non si presenti alle prove i versamenti effettuati possono essere utilizzati per le iscrizioni successive (non hanno scadenza), sarà necessario però effettuare una nuova iscrizione online.

Qualora sia intercorso un aumento nelle quote di tasse o contributi il candidato è tenuto ad integrare i versamenti già effettuati.

Ci si può iscrivere all’esame di cui si ha il titolo per partecipare. In ogni Procedura d’iscrizione sono specificati i titoli di accesso (le Lauree che permettono l’iscrizione all’esame).

Alcune professioni (Odontoiatra, Farmacista, Veterinario e Tecnologo alimentare) prevedono un’unica modalità di esame, e successivamente l’iscrizione all’albo unico.

Altre professioni (Architetto, Assistente sociale,Biologo, Chimico, Dottore Commercialista,Geologo, Ingegnere e Psicologo) prevedono l’Albo diviso in due sezioni: la Sezione A per coloro che hanno come titolo una Laurea Specialistica o Magistrale e la Sezione B per coloro che hanno come titolo una Laurea Triennale o un Diploma.
L’Albo degli Ingegneri ha un’ulteriore suddivisione distinta per Settori: Informazione, Industriale e Civile e ambientale.
Le modalità d’esame sono distinte per Sezione e, per gli Ingegneri, anche a seconda del Settore.

Le commissioni valutatrici sono nominate in occasione della I° sessione d’esame e poi di nuovo nella II° sessione, non è detto che rimangano in carica gli stessi valutatori della sessione precedente. Tutte le comunicazioni sono pubblicate di volta in volta nella pagina web http://www.unipr.it/didattica/post-laurea/esami-di-stato.

Le prove degli esami sono diverse per ogni tipo di professione. Per le professioni di Architetto, Assistente sociale, Biologo, Chimico, Geologo, Ingegnere e Psicologo sono regolamentate dal D.p.r. 328 del 05/06/2001.

Precisato che non esiste una specifica normativa in materia, la Commissione può comunicare all’ufficio addetto agli Esami di Stato quale materiale può essere consultato durante le prove, tale informazione viene pubblicata prima dell’esame.

L’elenco degli ammessi alle prove orali, o alle prove scritte successive, è pubblicato nella pagina web dedicata sotto le rispettive professioni. Tali pubblicazioni vengono effettuate appena ricevuta comunicazione da parte della Commissione esaminatrice.

Normalmente il nostro Ateneo non pubblica la votazione finale degli abilitati. Il voto finale sarà consultabile sulla propria pagina personale dopo l’avvenuta registrazione del verbale della Commissione da parte dell’ufficio addetto.

In caso di risultato negativo è possibile ripetere l’esame nella sessione successiva. E’ necessario procedere con una nuova iscrizione ed effettuare nuovamente i pagamenti richiesti. L’esame dovrà essere ripetuto integralmente indipendentemente dalla prova non superata. E’ possibile iscriversi in qualsiasi altra sede d’esame.

Questo Ateneo organizza il corso di preparazione agli esami per la professione di Farmacista e di Dottore Commercialista.  Le date, i costi e le modalità d’iscrizione possono essere richiesti ai Dipartimenti competenti.

In base all'articolo 15 della legge 183/2011, a decorrere dal 1 gennaio 2012 le Pubbliche Amministrazioni e i Gestori di pubblici servizi non possono più richiedere né accettare dai privati certificati prodotti da altri uffici pubblici. In questi casi il cittadino deve autocertificare il possesso dei requisiti richiesti. Le Pubbliche Amministrazioni e i Gestori di pubblici servizi (compresi gli Ordini) sono obbligati ad accettare le autocertificazioni, pena la violazione dei doveri d'ufficio. Ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n.445/2000, tutti coloro che hanno conseguito l’abilitazione all’esercizio delle professioni possono autocertificare il possesso del proprio titolo.

Chi si è laureato presso il nostro Ateneo può scaricare in autonomia l’autodichiarazione di abilitazione professionale, accedendo alla propria pagina personale su S3.

Chi invece si è abilitato presso l'Università di Parma ma si è laureato in un altro Ateneo, per avere l'autodichiarazione deve inviare una mail di richiesta a esamidistato@unipr.it

Ogni genere d’informazione quali modalità, tempi e costi d’iscrizione deve essere richiesta direttamente agli Ordini. Si ricorda che tutti gli Ordini sono tenuti ad accettare una dichiarazione di autocertificazione del superamento dell’esame di abilitazione in base alla Legge 183/2011. Nella maggior parte dei casi hanno già una modulistica predisposta da compilare.

Subito dopo l'abilitazione, gli abilitati sono tenuti al versamento della tassa di abilitazionea favore della Regione sede dell'Università ove hanno conseguito il titolo accademico. I laureati nella Regione Emilia Romagna sono esentati dal versamento della tassa di abilitazione in quanto è stata soppressa.

I laureati presso Atenei di altre Regioni sono tenuti ad informarsi presso la propria Università per avere gli estremi del versamento, la ricevuta dovrà poi essere inviata per posta ordinaria a: Università degli Studi di Parma – Servizio Esami di Stato, programmazione accessi agli stranieri e Servizi agli studenti - U.O. Carriere e Servizi agli studenti - Piazzale San Francesco, 2 - 43121 Parma

In alternativa la ricevuta di versamento può essere inviata in allegato (solo in formato PDF) alla mail esamidistato@unipr.it.

Modified on