Alma universitas studiorum parmensis A.D. 962 - Università di Parma
Unipr per la pace in Ucraina

In this page you will find all the news and academic initiatives in relation to the dramatic situation in Ukraine. Opportunities for students refer to people resident in Emilia Romagna only.

For more information on opportunities for refugees: refugees@unipr.it

Opportunities for Scholars

In agreement with the Ministry of University, UNIPR is going to announce some research grants reserved to professors and researchers fleeing from Ukraine. 

There are a total of 11 research grants made available by UNIPR.

Below are the links to the calls already published:

 

News from Unipr about Ukraine

Misure straordinarie per alloggi, servizi ristorativi e borse di studio per giovani in fuga dalla guerra o già iscritti negli Atenei dell’Emilia-Romagna. L’Università di Parma mette a disposizione 10 borse di studio con esonero dalle tasse.

Regione e Università dell’Emilia-Romagna hanno messo in campo un pacchetto di misure straordinarie per l’accoglienza, il supporto e il sostegno agli studenti e studentesse universitari provenienti dall’Ucraina.

Sarà l’Azienda regionale per il diritto agli studi superiori ER.GO a rendere disponibili servizi e opportunità straordinarie di sostegno e accoglienza.

Notizia e bando in inglese sul sito di ER.GO
Bando in italiano

Due le tipologie di interventi

1 - Per studenti e studentesse ucraini iscritti agli Atenei con sede in Regione, il cui nucleo familiare non risieda in Italia e che non abbiano redditi in Italia personali o del proprio nucleo familiare, sono a disposizione 75mila euro per i corsi attivati in Emilia-Romagna: 

  • un contributo straordinario per la copertura delle spese di affitto (valore massimo 2 mila euro)
  • un contributo prepagato (valore 500 euro) per l’accesso ai servizi ristorativi da utilizzare entro il 30 settembre 2022 nei servizi ristorativi ER.GO e/o convenzionati.

2 – Per studenti e studentesse profughi provenienti dall’Ucraina, inclusi quelli già presenti sul territorio regionale poiché in mobilità internazionale presso un Ateneo regionale, che non riescano a tornare in patria e che abbiano regolarizzato la propria presenza sul territorio regionale, ci sono 58 borse di studio del valore di 3 mila euro ciascuna rese disponibili dalle Università emiliano-romagnole: 25 a Bologna, 5 a Ferrara, 10 a Modena-Reggio Emilia, 10 a Parma, 5 alla sede di Piacenza dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e 3 alla sede di Piacenza del Politecnico di Milano. Alla borsa di studio, a supporto dell’iscrizione a un percorso universitario (anche corsi singoli, corso propedeutico Foundation year ecc…), sono associati l’esonero dal pagamento delle tasse universitarie e un posto alloggio gratuito nelle residenze ER.GO fino al 30 settembre 2022, compatibilmente con le disponibilità effettive.

Come presentare domanda
Per la presentazione delle domande ci sono due scadenze: una il 5 aprile e una successiva, il 29 aprile, in base alla disponibilità effettiva di risorse. Per la presentazione delle domande, con moduli anche in inglese, gli studenti e le studentesse saranno assistiti.
Per informazioni e per richiedere l’attivazione delle credenziali per presentare la domanda, è attivo l’account dedicato emergenzaucraina@er-go.it.

L’Università di Parma, ER.GO - Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori e la Fondazione Anna Mattioli ETS - FAM, grazie al contributo erogato dalla FAM, mettono a disposizione per l’anno accademico 2022-2023 10 borse di studio in denaro e servizi per studentesse e studenti ucraini.

Il bando è aperto fino al 1° agosto.

I destinatari sono studenti e studentesse ucraini iscritti o che si immatricolano a corsi di laurea, laurea magistrale e magistrale a ciclo unico all’Università di Parma nell’a.a. 2022/2023 che non abbiano redditi personali o del nucleo familiare in Italia, oppure profughi provenienti dall’Ucraina che abbiano regolarizzato la propria presenza sul territorio nazionale secondo le disposizioni nazionali vigenti.

Gli studenti e le studentesse che presentano domanda devono essere iscritti all’a.a. 2022-2023 entro il primo anno fuori corso, senza debiti contributivi o sanzioni amministrative.

Le 10 borse di studio messe a disposizione sono composte da una borsa in denaro di 3.500 euro, un alloggio gratuito al “Residence il Parmigianino”, reso disponibile dalla FAM, per l’anno accademico 2022-2023, per un periodo di dodici mesi, un voucher prepagato per l’accesso ai servizi ristorativi del valore di 500 euro, messo a disposizione da ER.GO, da consumare entro 31 dicembre 2023 nei punti ristorativi ER.GO e/o convenzionati, l’esonero totale dal contributo universitario, a eccezione della tassa regionale di 140 euro e del bollo virtuale di 16 euro, per l’a.a. 2022-2023.

Sono inoltre previsti diversi servizi di supporto: accoglienza, orientamento, inserimento nel contesto universitario e sociale; assistenza nella fase di ammissione al corso di laurea e sostegno durante tutto il percorso di studio tramite, ad esempio, corsi di lingua italiana per stranieri e fornitura di strumentazione per la didattica a distanza, disponibilità di tutor per l’integrazione in affiancamento, attività di counseling in caso di periodi transitori di difficoltà.

La domanda è compilabile fino al 1° agosto, solo online al link https://www.idem.unipr.it/secure/bandoucraina.

Modified on

Related contents

The international dimension

The University of Parma promotes a number of actions to strengthen its international dimension through the strengthening of collaborative relationships with universities and other...
Find out moreThe international dimension