Alma universitas studiorum parmensis A.D. 962 - Università di Parma

Event description

Si tratta della grande pala con la Vergine in trono col Bambino e i santi Lorenzo e Giovanni Battista e dei due Angeli lignei che la fiancheggiano, che si trovano nell'Aula dei Filosofi della Sede centrale dell'Ateneo.

Le opere restaurate provengono dalla cappella dell’ospedale di San Lorenzo di Calerno (RE), fondata dai canonici della Cattedrale di Parma nel XII secolo, acquisita dall’Ordine Ospedaliero Gerosolimitano, divenuto in seguito Sovrano Militare Ordine di Malta; infine passò, dopo la demanializzazione dell’età napoleonica, agli Ospizi Civili di Parma che nel 1960 divisero il patrimonio artistico della cappella fra vari enti cittadini.

Il restauro curato dal Rotary Club Parma restituisce non solo al dibattito critico opere ancora ignote agli studi, aprendo la via a nuove ricerche, ma recupera un importante frammento sommerso del nostro passato, permettendo di comprenderlo in una nuova prospettiva.

Relatori/Relatrici

Rettore dell'Università di Parma
Andrea Errera
Presidente pro tempore del Rotary Club Parma
Giusi Zanichelli
Past President del Rotary Club Parma e storica dell'arte
Anna Morestori
Restauratrice
Francesca Devita
Restauratrice

Modalità di accesso

In presenza: Varie modalità di partecipazione
Modificato il

Contenuti correlati

7 dicembre: in Aula dei Filosofi presentazione delle opere restaurate con il supporto del Rotary Club Parma

La grande pala con la “Vergine in trono col Bambino e i santi Lorenzo e Giovanni Battista” e i due “Angeli” lignei che la fiancheggiano. La cerimonia alle 11
Scopri di più7 dicembre: in Aula dei Filosofi presentazione delle opere restaurate con il supporto del Rotary Club Parma