Sistema di tassazione a.a. 2020/2021

L’Ateneo ha stabilito un sistema di tassazione con carattere di proporzionalità, strutturato in base ai seguenti parametri:

·       CONDIZIONE ECONOMICA DI APPARTENENZA: determinata esclusivamente dal valore ISEE;

·       MERITO: si considerano solo i CFU maturati nei dodici mesi antecedenti la data del 10/08/2020 (almeno 10 CFU per iscrizione al 2 anno; almeno 25 CFU per anni successivi al secondo);

·       ANZIANITA' DI ISCRIZIONE: si conteggiano gli anni di iscrizione all’Università degli studi di Parma (i passaggi di corso non azzerano l’anzianità);

Il contributo universitario personalizzato varia in base all’Ambito Scientifico Disciplinare del corso.

__________

Per informazioni rivolgersi alla Unità Organizzativa - Contributi e Diritto allo Studio.

Piazzale S. Francesco, 3 - Tel. 0521-904090 - sertasse@unipr.it

L’importo annuale di iscrizione per l’anno accademico 2020/2021 ai corsi di laurea dell'Università degli Studi di Parma è composto da:

·       Tassa Regionale 140 euro

·       Bollo virtuale16 euro

·       Contributo universitario onnicomprensivo calcolato in modo personalizzato e proporzionale sulla base del solo indicatore ISEE (Indicatore della Situazione Economia Equivalente), applicando la seguente formula di calcolo:

Scarica la formula (PDF)

I valori dei contributi minimi e massimi e ISEE minimi e massimi sono riportati nella Tabella di seguito riportata.

In caso di ISEE superiore a 70.000 euro, o in assenza della comunicazione dei dati ISEE entro il termine successivamente indicato, gli studenti sono tenuti al pagamento del contributo massimo assoluto previsto per il loro ambito e la loro condizione di merito e anzianità.

Tabella importi in pdf

Come precedentemente indicato, agli importi calcolati con la formula suddetta vanno aggiunti:

·       Tassa Regionale 140 €

·       Bollo virtuale 16 €

Tutti gli studenti iscritti o che intendano iscriversi a corsi di laurea dell’Università di Parma (compresi iscritti sotto condizione, preiscritti e trasferiti da altri Atenei) che vogliono richiedere una riduzione sull’importo di tasse e contributi universitari, devono compilare la domanda sul sito di ER-GO www.er-go.it improrogabilmente entro il 02 novembre 2020, ore 18:00. Non si accettano domande oltre il termine. Chi non presenterà domanda di riduzione sarà tenuto al pagamento del contributo massimo assoluto previsto per il proprio Ambito e la propria condizione di merito e anzianità.

Ulteriori info sul MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2020-2021

Per simulare l’importo puoi utilizzare l’apposita funzione al seguente link:

https://www.idem.unipr.it/start/simulatasse_2021

a) Prima rata:

si paga entro i termini indicati per l’immatricolazione nell’apposita sezione del presente Manifesto degli Studi: € 156 (tassa regionale e bollo virtuale)

b) seconda rata:

si paga entro il 16 novembre 2020: 50% contributo universitario personalizzato.

Per il calcolo del contributo universitario personalizzato, lo studente è tenuto a compilare la domanda ISEE sul sito di ER.GO entro il 02 novembre 2020 h. 18:00. Dopo 24 ore dalla compilazione lo studente può stampare il bollettino calcolato in base all’ISEE.

Lo studente che non si avvale della compilazione della domanda ISEE potrà invece scaricare il bollettino a partire dal 3 novembre 2020.

Il bollettino è scaricabile collegandosi al sito web di Ateneo www.unipr.it. Da lì dovrà cliccare alla voce Servizi>Servizi on line>Servizi di segreteria, effettuare il Login con le proprie credenziali per accedere alla propria pagina riservata e accedere al menu SEGRETERIA >PAGAMENTI.

 Lo studente che compila la domanda ISEE autocertificando un numero di protocollo provvisorio dovrà pagare il 50% del contributo universitario personalizzato massimo; quindi a seguito della trasmissione da parte di INPS dei dati ISEE definitivi l’importo sarà successivamente ridefinito.

Non si accettano in nessun caso domande di calcolo del contributo universitario personalizzato in base all’ISEE oltre il termine improrogabile 02 novembre 2020 h. 18:00.

c) terza rata:

si paga entro il 30 aprile 2021: 50% contributo universitario personalizzato.

A partire dall’inizio di aprile, lo studente può stampare il bollettino collegandosi al sito web di Ateneo www.unipr.it. Da lì dovrà cliccare alla voce Servizi>Servizi on line>Servizi di segreteria, effettuare il Login con le proprie credenziali per accedere alla pagina a lui riservata e accedere al menu SEGRETERIA >PAGAMENTI.

Modalità di pagamento:

Il pagamento della contribuzione universitaria dovrà essere fatto utilizzando il sistema pagoPA (IUV) che è il sistema di pagamento elettronico alla pubblica amministrazione. 

Per effettuare il versamento ci si dovrà collegare al sito web di Ateneo www.unipr.it. Da lì cliccare alla voce Servizi>Servizi di segreteria on line, effettuare il Login con le proprie credenziali per accedere alla pagina riservata e accedere al menu SEGRETERIA >PAGAMENTI.

Pagamento tramite pagoPA (IUV):

  • pagare on line:
    • carta di credito;
    • conto corrente.
  • pagare di persona: stampa l'avviso di pagamento da presentare presso uno degli istituti autorizzati.

Per ulteriori informazioni sul sistema di pagamento pagoPA (IUV) è possibile consultare la seguente pagina web: https://www.unipr.it/pagoPA.

Nota per borsisti: pagano l’immatricolazione con la tassa ridotta (tassa regionale e bollo virtuale) a condizione che abbiano già compilato la domanda di borsa di studio sul sito di ERGO.

ATTENZIONE Per l’Ateneo fa fede la DATA DI PAGAMENTO RIPORTATA SULLA RICEVUTA TELEMATICA DI PAGAMENTO (RT) con esito PAGAMENTO_ESEGUITO. Si rende noto che l’ordine di pagamento eseguito il giorno della scadenza potrebbe comportare l’attribuzione del contributo aggiuntivo per pagamenti oltre i termini per ritardato pagamento se l’effettiva operazione di versamento viene fatto dalla banca in data successiva alla scadenza. Per tutti i pagamenti si devono sempre verificare le condizioni e gli orari con cui la propria banca eroga il relativo servizio, infatti le banche eseguono i pagamenti in determinati orari di servizio ed eventuali operazioni fatte dall’utente oltre gli orari stabiliti vengono prese in carico dalla banca e contabilizzate il primo giorno lavorativo seguente.

Rateizzazione delle rate 

La seconda rata e la terza rata, se di importo pari o superiore a € 600, possono essere rateizzate, a richiesta dello studente, in due quote di pari importo con le seguenti scadenze:

  • seconda rata: 16 novembre 2020 e 17 dicembre 2020
  • terza rata: 30 aprile 2021 e 31 maggio 2021.

La richiesta si presenta on line dal 9 ottobre 2020 ed improrogabilmente entro il 13 novembre 2020 collegandosi al sito web di Ateneo www.unipr.it cliccando alla voce Servizi>Servizi di segreteria on line, autenticandosi e quindi accedendo al menu SEGRETERIA> pagamenti. La richiesta è unica e vale per la seconda e terza rata; non saranno possibili richieste successive solo per la terza rata.

Non possono presentare richiesta gli studenti non in regola con i versamenti di tasse e contributi. 

La rateizzazione è revocata in caso di cessazione della carriera per rinuncia agli studi, trasferimento, laurea e lo studente può ottenere il provvedimento di chiusura carriera solo previo versamento dell’intero importo della rata.

Contributo aggiuntivo per pagamenti oltre i termini

Ogni pagamento successivo alle scadenze indicate comporta l’attribuzione di un contributo aggiuntivo per pagamenti oltre i termini pari a € 50 ed il blocco immediato della carriera fino a regolarizzazione della posizione.

a) Prima e seconda rata:

si pagano in un unico bollettino entro il 16 novembre 2020: tassa regionale, bollo virtuale e 50% contributo universitario personalizzato.

Modalità per richiedere il bollettino

A partire dal 3 settembre 2020, sarà pubblicato l’importo di prima e seconda rata da pagare in un’unica soluzione (comprensivo di tassa regionale, bollo virtuale e 50% del contributo universitario personalizzato).

Se lo studente non ha ancora compilato la domanda ISEE sul sito di ER.GO l’importo del 50% del contributo universitario personalizzato è quello massimo (calcolato solo in base all’Ambito disciplinare del corso, all’anzianità di iscrizione e al merito).

Se lo studente intende avvalersi del contributo universitario personalizzato calcolato sulla base dell’ISEE, non deve utilizzare il bollettino con l’importo massimo come sopra, ma deve compilare la relativa domanda sul sito di ER.GO entro il 2 novembre 2020 h. 18:00. Dopo 24 ore dalla compilazione della domanda sul sito di ERGO, lo studente può stampare il nuovo bollettino ricalcolato in base all’ISEE. 

Lo studente per effettuare il versamento si dovrà collegare al sito web di Ateneo www.unipr.it. Da lì cliccare alla voce Servizi>Servizi di segreteria on line, effettuare il Login con le proprie credenziali per accedere alla pagina riservata e accedere al menu SEGRETERIA >PAGAMENTI.

Lo studente che compila la domanda ISEE autocertificando un numero di protocollo provvisorio dovrà pagare il 50% del contributo universitario personalizzato massimo; quindi a seguito della trasmissione da parte di INPS dei dati ISEE definitivi l’importo sarà successivamente ridefinito.

Lo studente che ha già pagato il 50% del contributo universitario personalizzato massimo potrà comunque compilare la domanda ISEE sul sito di ER.GO purché entro il 2 novembre 2020 h. 18:00; l’importo sarà successivamente ridefinito.

Non si accettano in nessun caso domande di calcolo del contributo universitario personalizzato in base all’ISEE oltre il termine improrogabile del 2 novembre 2020 h. 18:00. 

c) terza rata:

si paga entro il 30 aprile 2021: 50% contributo universitario personalizzato. 

Per effettuare il versamento ci si dovrà collegare al sito web di Ateneo www.unipr.it. Da lì cliccare alla voce Servizi>Servizi di segreteria on line, effettuare il Login con le proprie credenziali per accedere alla pagina riservata e accedere al menu SEGRETERIA >PAGAMENTI.

Gli studenti sprovvisti del bollettino, entro le date di scadenza sopraindicate, sono tenuti a contattare la propria Segreteria Studenti per le verifiche e l’eventuale pubblicazione.

Modalità di pagamento:

Il pagamento della contribuzione universitaria dovrà essere fatto utilizzando il sistema pagoPA (IUV) che è il sistema di pagamento elettronico alla pubblica amministrazione. 

Per effettuare il versamento ci si dovrà collegare al sito web di Ateneo www.unipr.it. Da lì cliccare alla voce Servizi>Servizi di segreteria on line, effettuare il Login con le proprie credenziali per accedere alla pagina riservata e accedere al menu SEGRETERIA >PAGAMENTI.

Pagamento tramite pagoPA (IUV):

  • pagare on line:
    • carta di credito;
    • conto corrente.
  • pagare di persona: stampa l'avviso di pagamento da presentare presso uno degli istituti autorizzati.

Per ulteriori informazioni sul sistema di pagamento pagoPA (IUV) è possibile consultare la seguente pagina web: https://www.unipr.it/pagoPA.

Nota per borsisti: pagano l’immatricolazione con la tassa ridotta (tassa regionale e bollo virtuale) a condizione che abbiano già compilato la domanda di borsa di studio sul sito di ERGO.

ATTENZIONE Per l’Ateneo fa fede la DATA DI PAGAMENTO RIPORTATA SULLA RICEVUTA TELEMATICA DI PAGAMENTO (RT) con esito PAGAMENTO_ESEGUITO. Si rende noto che l’ordine di pagamento eseguito il giorno della scadenza potrebbe comportare l’attribuzione del contributo aggiuntivo per pagamenti oltre i termini per ritardato pagamento se l’effettiva operazione di versamento viene fatto dalla banca in data successiva alla scadenza. Per tutti i pagamenti si devono sempre verificare le condizioni e gli orari con cui la propria banca eroga il relativo servizio, infatti le banche eseguono i pagamenti in determinati orari di servizio ed eventuali operazioni fatte dall’utente oltre gli orari stabiliti vengono prese in carico dalla banca e contabilizzate il primo giorno lavorativo seguente.

Rateizzazione delle rate 

La seconda rata e la terza rata, se di importo pari o superiore a € 600, possono essere rateizzate, a richiesta dello studente, in due quote di pari importo con le seguenti scadenze:

  • seconda rata: 16 novembre 2020 e 17 dicembre 2020
  • terza rata: 30 aprile 2021 e 31 maggio 2021.

La richiesta si presenta on line dal 9 ottobre 2020 ed improrogabilmente entro il 13 novembre 2020 collegandosi al sito web di Ateneo www.unipr.it cliccando alla voce Servizi>Servizi di segreteria on line, autenticandosi e quindi accedendo al menu SEGRETERIA> pagamenti. La richiesta è unica e vale per la seconda e terza rata; non saranno possibili richieste successive solo per la terza rata.

Non possono presentare richiesta gli studenti non in regola con i versamenti di tasse e contributi. 

La rateizzazione è revocata in caso di cessazione della carriera per rinuncia agli studi, trasferimento, laurea e lo studente può ottenere il provvedimento di chiusura carriera solo previo versamento dell’intero importo della rata.

Contributo aggiuntivo per pagamenti oltre i termini

Ogni pagamento successivo alle scadenze indicate comporta l’attribuzione di un contributo aggiuntivo per pagamenti oltre i termini pari a € 50 ed il blocco immediato della carriera fino a regolarizzazione della posizione.

Tutti gli studenti iscritti o che intendano iscriversi a corsi di laurea dell’Università di Parma (compresi iscritti sotto condizione, preiscritti e in trasferimento da altri Atenei), possono chiedere riduzioni in base alla condizione economica-patrimoniale e sono tenuti a comunicare i dati dell’attestazione ISEE 2020 con le modalità ed entro i termini successivamente indicati:

·       la domanda deve essere presentata on line sul sito www.er-go.it a partire dal mese di luglio ed entro il 02 novembre 2020 ore 18:00, accedendo dal menù principale alla voce SERVIZI ONLINE;

·       Lo studente può compilare autonomamente la domanda sul sito di ER.GO (www.er-go.it),oppure si può avvalere dell’assistenza dei CAF(Centri di Assistenza Fiscale) convenzionati con l’Università degli Studi di Parma ed ER.GO (l’elenco con l’indicazione delle sedi territoriali e degli orari di apertura è disponibile sul sito www.er-go.it), i quali provvederanno a compilarla, a richiesta dello studente, e a trasmetterla ad ER.GO entro i medesimi termini di scadenza sopraindicati.

La mancata presentazione della domanda comporta l'assegnazione del contributo massimo previsto per il proprio ambito, la propria condizione di merito e anzianità di iscrizione.

ENTRO IL 02/11/2020 ore 18:00 COMPILA LA DOMANDA SU: www.er-go.it

Ulteriori info sul MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2020-2021

  • ISEE CORRENTE

In alcuni casi è possibile presentare domanda utilizzando l’ISEE CORRENTE rilasciato sulla base dell’Attestazione ISEE 2020 valida per le prestazioni per il diritto allo studio universitario. 

L’ISEE corrente aggiorna il valore dell’indicatore ISEE prendendo a riferimento i redditi relativi a un periodo di tempo più ravvicinato rispetto a quello utilizzato per il calcolo dell’ISEE. Ordinariamente l’ISEE fa riferimento ai redditi percepiti nel secondo anno solare precedente.

In presenza di eventi avversi (ad esempio, la perdita del posto di lavoro, l’interruzione di un trattamento previdenziale, assistenziale e indennitario) oppure di una rilevante variazione del reddito del nucleo familiare (superiore al 25 per cento), tali redditi non riflettono la reale situazione economica del nucleo familiare. Viene pertanto data la possibilità di calcolare un ISEE CORRENTE basato sui redditi degli ultimi dodici mesi (anche solo degli ultimi due mesi – da rapportare all’intero anno - in caso di lavoratore dipendente a tempo indeterminato per cui sia intervenuta la perdita, sospensione o riduzione dell’attività lavorativa ovvero in caso di componente del nucleo per il quale si è verificata un’interruzione dei trattamenti previdenziali, assistenziali e indennitari non rientranti nel reddito complessivo ai fini IRPEF). Prima di chiedere il calcolo dell’ISEE CORRENTE deve essere già essere stata sottoscritta l’Attestazione ISEE 2020. L’ISEE CORRENTE ha validità sei mesi dal momento della presentazione, a meno di variazioni nella situazione occupazionale o nella fruizione dei trattamenti, nel qual caso l’ISEE CORRENTE deve essere aggiornato entro due mesi dalla variazione.

Per gli ulteriori dettagli consultare il MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2020-2021

  • STUDENTI INTERNAZIONALI 

Sono previste disposizioni particolari per gli Studenti internazionali che HANNO PRESENTATO NELL’A.A. 2019/2020 domanda con la documentazione relativa alle condizioni economiche e patrimoniali all’estero (documentazione completa, tradotta, in originale e legalizzata relativa alle condizioni economiche e patrimoniali all’estero).

In via straordinaria ed eccezionale, causa emergenza COVID-19, per concorrere ai benefici per l'a.a. 2020/2021 resta valida la documentazione relativa alle condizioni economiche e patrimoniali all'estero, già presentata nell'a.a. 2019/2020, SOLO SE prodotta completa, tradotta, in originale e legalizzata.

Per gli ulteriori dettagli consultare il MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2020-2021

La modalità di calcolo dell’anzianità di iscrizione per i benefici seguenti si differenzia rispetto a quella utilizzata per il contributo universitario personalizzato precedentemente esposto.

Requisiti di anzianità di iscrizione per i benefici: l’anzianità di iscrizione universitaria viene calcolata a partire dal 1° anno di immatricolazione in qualunque Università italiana. Il cambio di corso di laurea o di Università non azzera l’anzianità di iscrizione.

Per gli studenti decaduti, rinunciatari o per gli studenti che comunque effettuano una nuova immatricolazione, l’anno di prima immatricolazione retrocede proporzionalmente all’anno di corso a cui sono stati ammessi.

I seguenti benefici sono applicati d'ufficionon occorre quindi compilare domanda di richiesta.

·       per matricole:

 - Studenti immatricolati al primo anno di un corso di laurea o di un corso di laurea magistrale a ciclo unico; gli studenti che si immatricolano al primo anno di un corso di laurea o di un corso di laurea magistrale a ciclo unico hanno diritto ad una riduzione di 250 euro per votazione di diploma pari a 100 od a 100 con merito;
- Studenti immatricolati al primo anno di un corso di laurea magistrale; gli studenti che si immatricolano al primo anno di un corso di laurea magistrale usufruiscono di:
a) riduzione di 250 euro per votazione di laurea pari a 110 od a 110 con lode
b) riduzione di 150 euro per votazione di laurea pari a 108 o 109

·       per iscritti in corso:

Sono previste graduatorie per la riduzione sul contributo universitario personalizzato per studenti iscritti dal 2° anno ed entro la durata legale del corso.

La riduzione per merito va da un minimo di 150 euro ad un massimo di 300 euro.

Le riduzioni si applicano fino all'ammontare dell’importo totale del contributo universitario personalizzato dovuto e/o versato.

Le informazioni dei requisiti per l'accesso ai benefici sono specificate sul Manifesto degli studi a.a. 2020-2021.

Devi compilare la domanda di rimborso:

·       se ti laurei entro la sessione straordinaria dell’a.a. 2019/2020 ed hai già pagato la II rata a.a. 2020/2021 e non hai richiesto certificati di iscrizione a.a. 2020/2021;

·       se hai pagato un contributo aggiuntivo per pagamento oltre i termini non dovuto;

·       se hai effettuato un pagamento che non era dovuto a seguito di decadenza

·       se ti sei trasferito ad altro Ateneo nel medesimo anno accademico

 

La domanda è compilabile solo ed esclusivamente on line dal seguente link:      https://www.idem.unipr.it/secure/rimborsi

NON DEVI COMPILARE LA DOMANDA DI RIMBORSO QUANDO HAI DIRITTO AD UN RIMBORSO D’UFFICIO

Si rende noto che :

·       Il rimborso viene pagato dalla Ragioneria dell'Ateneo entro 60 giorni dalla data di emissione della nota autorizzativa;

·       Non si rimborsano tassa regionale e bolli virtuali;

·       Il rimborso di tasse e contributi universitari può avvenire con le seguenti modalità

- accredito sulla student card

- accredito su IBAN intestato o cointestato allo studente

Il codice IBAN deve essere registrato collegandosi alla AREA RISERVATA dei servizi di segreteria on-line menù HOME > anagrafica.

Nel caso in cui lo studente non avesse trasmesso le modalità, non si procederà al rimborso fino alla necessaria comunicazione.

I nostri benefici di esonero totale da contributo universitario onnicomprensivo sono:

 

1) Studenti con riconoscimento di handicap ai sensi dell’art. 3, comma 1, della legge 5 febbraio 1992, n. 104 e studenti con invalidità certificata pari o superiore al 66%

Gli studenti con riconoscimento di handicap ai sensi dell’art. 3, comma 1, della legge 5 febbraio 1992, n. 104 o con una invalidità pari o superiore al 66% hanno diritto all’esonero totale da tasse e contributi universitari ed effettuano l’immatricolazione/iscrizione, con i soli versamenti di tassa regionale e bollo virtuale.

L’esonero si richiede compilando il modulo di autocertificazione dell’invalidità Mod. A23, che dovrà essere inviato a protocollo@unipr.it entro 30 aprile 2021. 

Gli studenti che hanno effettuato il versamento della seconda e/o terza rata riceveranno il rimborso d’ufficio nel mese di giugno 2021.

 

2) Studenti figli dei beneficiari della pensione di inabilità, stabilita dall'art. 12 della Legge 118/71 secondo quanto previsto dall'art 30 della stessa Legge

Gli studenti figli dei beneficiari della pensione di inabilità, stabilita dall'art. 12 della Legge 118/71 secondo quanto previsto dall'art 30 della stessa Legge, hanno diritto all’esonero totale da tasse e contributi universitari ed effettuano l’immatricolazione/iscrizione, con i soli versamenti di tassa regionale e bollo virtuale.

L’esonero si richiede compilando il modulo di autocertificazione Mod. A56, che dovrà essere inviato a protocollo@unipr.it entro 30 aprile 2021. 

Gli studenti che hanno effettuato il versamento della seconda e/o terza rata riceveranno il rimborso d’ufficio nel mese di giugno 2021.

 

3) Studenti titolari di Borsa di studio ER-GO nell’anno accademico 2020/2021

Gli studenti di nuova immatricolazione e gli iscritti ad anni regolari di corso, beneficiari o idonei alla borsa di studio ER-GO nell’anno accademico 2020/2021, hanno diritto all’esonero totale dal contributo universitario personalizzato ed effettuano l’immatricolazione o rinnovo iscrizione con i soli versamenti di tassa regionale e bollo virtuale (prima rata).

Gli studenti che, all’atto della pubblicazione delle graduatorie ER-GO, dovessero risultare NON IDONEI al beneficio di borsa di studio, dovranno versare il contributo universitario personalizzato (seconda rata) entro il 31/12/2020 e non potranno effettuare atti interruttivi di carriera se non dopo il relativo versamento.

In caso di revoca della Borsa di Studio gli studenti decadranno dal beneficio d’esonero e saranno tenuti al versamento del contributo universitario personalizzato entro 60 giorni dalla comunicazione da parte di ER-GO.

Gli studenti che hanno effettuato il versamento del contributo universitario personalizzato riceveranno il rimborso d’ufficio dopo la conferma della Borsa di studio (giugno 2021).

 

4) Studenti stranieri beneficiari di Borsa di studio del Governo Italiano

Gli studenti stranieri beneficiari di borsa di studio del Governo italiano nell’ambito dei Programmi di Cooperazione allo Sviluppo e degli Accordi Interculturali e Scientifici e relativi programmi esecutivi hanno diritto all’esonero totale dal contributo universitario personalizzato. La relativa documentazione dovrà essere presentata alla Segreteria Studenti o alla U.O. Contributi, Diritto allo studio e Benessere Studentesco. 

 

5) Studenti privi della responsabilità genitoriale a seguito di un provvedimento del tribunale (Care Leavers)

Gli studenti soggetti privi di responsabilità genitoriale a seguito di provvedimento del Tribunale, ospiti o ospitati da strutture di accoglienza pubbliche o private hanno diritto all’esonero totale da tasse e contributi universitari ed effettuano l’immatricolazione/iscrizione, con i soli versamenti di tassa regionale e bollo virtuale.

L’esonero si richiede compilando il modulo di autocertificazione Mod.A/57 “DICHIARAZIONE PER CARE LEAVERS - STUDENTI PRIVI DELLA RESPONSABILITA’ GENITORIALE A SEGUITO DI UN PROVVEDIMENTO DEL TRIBUNALE”, che dovrà essere inviato a protocollo@unipr.it entro 30 aprile 2021. 

Gli studenti che hanno effettuato il versamento della seconda e/o terza rata riceveranno il rimborso d’ufficio nel mese di giugno 2021.

-------------------------------------------------------------------------------

Inoltre il nostro Ateneo concede il seguente esonero parziale:

Intervento a favore degli studenti residenti nelle zone alluvionate in Emilia-Romagna

Il Rettore comunica che gli studenti, regolarmente iscritti presso questo Ateneo, e residenti nei comuni colpiti dall’evento alluvionale in Emilia-Romagna del dicembre 2020, possono presentare domanda di eventuale esonero parziale dalla contribuzione (terza rata a.a. 2020/21) alla Commissione casi speciali, a condizione che abbiano subito le seguenti tipologie di danno: 

a) danni subiti all’abitazione principale di residenza; 

b) danni subiti alle attività economiche e produttive dello studente o di un componente del proprio nucleo familiare.

Non è contemplata la possibilità di richiedere l’esonero per i danni subiti a beni mobili.

La richiesta di esonero parziale dovrà essere presentata utilizzando il modulo qui scaricabile, allegando anche la scheda tecnica dei danni subiti, che dovrà essere inviato a protocollo@unipr.it entro la scadenza della terza rata a.a. 2020/21.

La ricognizione del perimetro delle zone colpite dal fenomeno alluvionale, ha come riferimento l’esito delle determinazioni degli Organi della Regione Emilia-Romagna, del Coordinamento della Protezione Civile e degli Enti Locali interessati.

Collaborazione a tempo parziale (150 ore): dal 1 luglio al 2 novembre 2020 la compilazione on line.

Va dal 1 luglio al 2 novembre 2020 il periodo per effettuare domanda di collaborazione a tempo parziale (150 ore).

È disponibile il bando di concorso per lo svolgimento dell’attività di collaborazione a tempo parziale (150 ore) per l’A.A. 2020-21.

Per poter compilare la domanda è necessario essere in possesso dei requisiti di reddito, merito e anzianità di iscrizione previsti dal bando. La domanda per le collaborazioni a tempo parziale deve essere presentata esclusivamente online, a partire dal 1 luglio 2020 e fino al 2 novembre 2020 ore 18:00 collegandosi al sito www.er-go.it oppure presso i CAF (Centri di Assistenza Fiscale) convenzionati con l’Università degli Studi di Parma ed ER.GO (l’elenco con l’indicazione delle sedi territoriali e degli orari di apertura è disponibile sul sito www.er-go.it), i quali provvederanno a compilarla e a trasmetterla ad ER.GO. Per presentare domanda è necessario avere un ISEE valido per prestazioni per il diritto allo studio universitario non superiore ad € 30.000,00 ed un ISPE non superiore a € 50.000,00. Per quanto attiene alle modalità di calcolo dell’ISEE valido per prestazioni per il diritto allo studio universitario si rimanda all’apposita sezione del Manifesto degli Studi.

Parma, 17 febbraio 2021 – Dopo la pubblicazione della graduatoria per la prima tranche di assegnazioni, l’Università di Parma ha pubblicato un nuovo bando in cui mette a disposizione 200 computer portatili per i propri studenti. I PC saranno assegnati in comodato d’uso sulla base della graduatoria che scaturirà dal bando, aperto fino a 19 marzo.

Non solo PC, comunque. Per agevolare gli studenti nella fruizione della didattica a distanza e contenere il divario digitale, insieme ai computer portatili l’Ateneo assegnerà anche SIM dati (con traffico di 100GB al mese) e modem.

«In questa fase, purtroppo ancora molto complessa e incerta a causa dell’emergenza sanitaria, è confermato uno scenario di didattica “mista”, con la possibilità di partecipare alle lezioni anche da remoto – spiega il Rettore Paolo Andrei –. L’idea di fondo resta quella di mettere tutti nelle condizioni di poter partecipare, nel miglior modo possibile, alle attività didattiche programmate per garantire il diritto allo studio e le pari opportunità, e questo anche grazie all’impiego dei fondi ministeriali stanziati per tali iniziative».

Possono presentare richiesta gli studenti che per l’anno accademico 2020-2021:

  • risultano iscritti ad anni regolari (non fuori corso o ripetenti) di un corso di laurea, laurea magistrale o laurea magistrale a ciclo unico
  • hanno presentato attraverso il sito di ER-GO, entro il 2 novembre 2020 (ore 18), una dichiarazione con un valore ISEE non superiore a 13.000 euro
  • risultano in regola con i versamenti di tasse e contributi alla data del 16 novembre 2020
  • non sono immatricolati o iscritti per il conseguimento di una seconda laurea di valore pari o inferiore a un altro titolo di laurea già conseguito
  • non hanno ricevuto sanzioni per presentazione di dichiarazioni mendaci ai fini dell’ottenimento di benefici e/o esoneri.

La domanda deve essere compilata dal 1° marzo 2021 al 19 marzo 2021, esclusivamente on line a questo link (attivo dal 1° marzo):

https://www.idem.unipr.it/secure/bandopc2020

Alla scadenza del bando sarà stilata una graduatoria degli aventi diritto sulla base del valore ISEE, in modo decrescente.

La graduatoria vincitori è disponibile cliccando QUI

Considerato il perdurare delle difficoltà del mercato, connesse alla situazione generalizzata di emergenza, i dispositivi saranno consegnati in luogo e data comunicati successivamente.

Per informazioni:
UO Contributi e Diritto allo Studio
e-mail: sertasse@unipr.it 
tel: 0521 904090

Link al Bando di Concorso

Decreto di approvazione del Bando (PDF)

Sono pubblicate le graduatorie definitive dei vincitori della riduzione per merito del contributo universitario personalizzato a.a. 2020/21 per studenti iscritti a tempo pieno dal secondo anno ed entro la durata legale del corso dei corsi di laurea, laurea magistrale e laurea magistrale a ciclo unico. Per verificare requisiti e modalità di assegnazione consulta il Manifesto degli Studi a.a. 2020/21.

Le riduzioni da assegnare sono 1800 ammontanti ai seguenti importi: 900 fino ad € 300 e 900 fino ad € 150. Clicca qui per vedere il numero delle riduzioni suddivise per corso di laurea.

La riduzione è disposta d’ufficio fino a concorrenza dell’importo totale del contributo universitario personalizzato a.a. 2019/20 dovuto e/o versato dallo studente.

Per visualizzare le graduatorie definitive dei beneficiari clicca di seguito:

Graduatorie dei vincitori della riduzione per merito del contributo universitario personalizzato a.a. 2020/21

Graduatorie approvate con DR n. 495/2021 prot. n. 68824 dell’08/03/2021.

BANDO PER CONTRIBUTI AFFITTO PER GLI STUDENTI FUORISEDE

Domande fino al 29 ottobre (ore 12)

Parma, 27 settembre 2021 – L’Università di Parma ha pubblicato un bando per l’erogazione di contributi affitto agli studenti fuorisede regolarmente iscritti all’anno accademico 2020-21, per le spese di locazione sostenute nel periodo 1° ottobre 2020 – 30 settembre 2021.

Per questo intervento il Ministero dell’Università e della Ricerca ha a disposizione un fondo complessivo 15 milioni di euro.L’ammontare del contributo per i singoli beneficiari sarà determinato dal Ministero sulla base del numero degli aventi diritto selezionati da tutte le Università statali.

Per partecipare al bando occorre:

- essere iscritti all’a.a. 2020-2021 a un corso di studi Unipr ed essere in 
regola con i versamenti di tasse e contributi universitari (possono partecipare anche coloro che hanno conseguito il titolo nell’a.a. 2020-2021 prima della scadenza del bando)

- appartenere a un nucleo familiare con ISEE 2021 per prestazioni per il diritto allo studio universitario non superiore a 20mila euro (è possibile avvalersi dell’ISEE corrente rilasciato sulla base dell’ISEE 2021 per prestazioni per il diritto allo studio universitario, se ricorrono le condizioni previste)

- essere residenti in un luogo diverso rispetto a quello in cui si trova l’immobile affittato nell’arco temporale dal 1° ottobre 2020 – 30 settembre 2021

- non avere usufruito per l’iscrizione all’a.a. 2020-2021 di altre forme di sostegno al diritto allo studio riguardanti l’alloggio.

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata entro le ore 12 del 29 ottobre, esclusivamente on line, collegandosi al link https://www.idem.unipr.it/secure/bandoaffitti2021 e accedendo con le proprie credenziali (SPID o di Ateneo).
Non è possibile inviare la domanda in formato cartaceo o via e-mail

Solo successivamente alla comunicazione da parte del Ministero dell’importo pro-capite, nonché al trasferimento delle relative somme, l’Università potrà procedere con l’erogazione del contributo agli aventi diritto.

FONDO PER IL SOSTEGNO DEI GIOVANI E PER FAVORIRE LA MOBILITA’ DEGLI STUDENTI – INCENTIVAZIONE PER LE ISCRIZIONI A CORSI DI STUDIO INERENTI AD AREE DISCIPLINARI DI PARTICOLARE INTERESSE NAZIONALE E COMUNITARIO – ES. 2020- DM 25 ottobre 2019 n. 989

Con delibera del Consiglio di Amministrazione n. 353 del 29 luglio 2021 sono stati stabiliti i criteri e le condizione per la distribuzione del Fondo incentivante a favore degli studenti immatricolati e/o iscritti ai seguenti corsi di laurea:

Area Scientifica Tecnologica

- L-7 (Ingegneria civile e Ambientali) Ingegneria civile e Ambientali

- L-8 (Ingegneria dell’Informazione) Ingegneria Informatica – Elettronica e delle Telecomunicazioni

- L-9 (Ingegneria Industriale) Ingegneria Meccanica, Ingegneria Gestionale

- L-27 (Scienze e Tecnologie Chimiche) Chimica

- L-30 (Scienze e tecnologie fisiche) Fisica

- L-31 (Scienze e Tecnologie Informatiche) Informatica

- L-35 (Scienze Matematiche) Matematica

Area di Scienze Geologiche

- L-34 (Scienze Geologiche) Scienze Geologiche

- LM-74 (Scienze e Tecnologie Geologiche) Scienze e Tecnologie Geologiche.

Quota Fondo assegnata.

Il Ministero ha assegnato a questa Università per l’esercizio 2020, per le finalità di cui sopra, i seguenti importi:

-  € 100.485 a favore degli studenti immatricolati e/o iscritti entro la durata legale del corso ai precitati Corsi di Laurea di area scientifica tecnologica nell’anno accademico 2020/2021;

- € 5.008 a favore degli studenti immatricolati e/o iscritti entro la durata legale del corso ai precitati Corsi di Laurea di area di scienze geologiche nell’anno accademico 2020/21

Criteri per l’individuazione dei beneficiari:

gli studenti devono:

  • essere tuttora iscritti o laureati entro i termini in questa Università ad uno dei Corsi di Studio sopracitati;
  • essere in regola con i versamenti di tasse e contributi alla data del 16 giugno 2021; 
  • non essere immatricolati o iscritti per il conseguimento di una seconda laurea;
  • non aver ricevuto sanzioni per presentazione di dichiarazioni mendaci ai fini dell’ottenimento di benefici e/o esoneri;
  • lo studente non deve essere iscritto da un numero di anni superiori alla durata legale del corso di studi. 

L’anzianità è calcolata, secondo i principi del diritto allo studio, a partire dal 1° anno di immatricolazione in qualunque Università italiana. Il cambio di corso di laurea o di Università non azzera l’anzianità di iscrizione e non viene considerato il periodo di interruzione degli studi nei casi di sospensione della carriera dovuti a:

  • alla nascita di un figlio, per le studentesse;
  • gravi e prolungate infermità debitamente certificate;
  • interruzione della carriera per almeno due anni accademici consecutivi.

Per gli studenti decaduti, rinunciatari o per gli studenti che comunque effettuano una nuova immatricolazione, l’anno di prima immatricolazione retrocede proporzionalmente all’anno di corso a cui sono stati ammessi nel caso di riconoscimento della carriera pregressa;

I criteri per la formulazione delle graduatorie.

Sono formulate due graduatorie distinte, una per l’Area Scientifica Tecnologica e una per l’Area di Scienze Geologiche.

In ossequio al disposto normativo, sono stati fissati i seguenti criteri per la formulazione delle graduatorie che tengano conto sia della condizione di reddito che della condizione di merito:

  1. il punteggio è determinato in base al merito e alla condizione economica individuata dall’ISEE applicando la seguente formula:

punteggio = 70% * CFU + 30% * media ponderata + 4 * (70000-ISEE)/70000

  1. gli esami utili al calcolo del punteggio sono quelli sostenuti dal 1° novembre 2020 al 30 settembre 2021;
  2. accesso al beneficio solo agli studenti con punteggio non inferiore a 40 per l’Area di Scienze Geologiche e non inferiore a 45 per l’Area Scientifica Tecnologica.

Criteri di distribuzione del fondo.

La quota del fondo assegnata al singolo studente è determinata proporzionalmente al punteggio dello stesso con la seguente formula:

(Punteggio singolo studente / Somma punteggi degli studenti beneficiari dell'Area) * Quota fondo dell'Area

la quota del fondo assegnata allo studente è così erogata:

a) agli studenti che hanno versato il contributo universitario omnicomprensivo il rimborso sarà effettuato fino a concorrenza dell’importo pagato e verrà erogata un’eventuale quota di premio di studio (la somma è comprensiva degli oneri a carico dell’Ateneo) qualora il beneficio totale superasse il contributo versato;

b) agli studenti esonerati dal contributo universitario omnicomprensivo: premio di studio (la somma è comprensiva degli oneri a carico dell’Ateneo);

I criteri per la distribuzione di rimanenze del fondo:

Sarà riassegnato in ordine di graduatoria in quote di 80 euro ciascuna l’avanzo della distribuzione generale del fondo, unitamente ai premi non assegnati di importo inferiore ad 80 euro.

Modificato il