Università degli Studi di Parma

il mondo che ti aspetta
  • english version

menu

ATENEO DI QUALITÀ ACCREDITATO ANVUR - FASCIA A

PTA17: MODULO PER PARTICOLARI MOTIVI PERSONALI O FAMILIARI (Art.48 del C.C.N.L. 19.04.2018)

DATA DI PUBBLICAZIONE: 09 Ottobre 2018
1. Al dipendente, possono essere concessi, a domanda, compatibilmente con le
esigenze di servizio, 18 ore di permesso retribuito nell'anno, per particolari motivi
personali o familiari.
2. I permessi orari retribuiti del comma 1:
a) non riducono le ferie;
b) non sono fruibili per frazioni inferiori ad una sola ora ;
c) sono valutati agli effetti dell'anzianità di servizio;
d) non possono essere fruiti nella stessa giornata congiuntamente ad altre tipologie di permessi fruibili ad ore, previsti dalla legge e dalla contrattazione collettiva, nonché con i riposi compensativi di maggiori prestazioni lavorative fruiti ad ore;
e) possono essere fruiti, cumulativamente, anche per la durata dell’intera giornata lavorativa; in tale ipotesi, l'incidenza dell'assenza sul monte ore a disposizione del dipendente è convenzionalmente pari a sei ore;
f) sono compatibili con la fruizione, nel corso dell’anno, dei permessi giornalieri previsti dalla legge o dal contratto collettivo nazionale di lavoro.
3. Durante i predetti permessi orari al dipendente spetta l’intera retribuzione, esclusi i compensi per le prestazioni di lavoro straordinario, nonché le indennità che richiedano lo svolgimento della prestazione lavorativa.
4. In caso di rapporto di lavoro a tempo parziale, si procede al riproporzionamento delle ore di permesso di cui al comma 1.
 

 

 

Creato il Venerdì, 7 Febbraio, 2014 - 12:09 | Pubblicato il Martedì, 27 Novembre, 2018 - 13:08 da TESTA Michele