Parma, 9 maggio 2018 - Giovedì 10 e venerdì 11 maggio, dalle ore 9.30 alle ore 13.30, nell’Auditorium polifunzionale del Campus Scienze e Tecnologie, si terrà il seminario Fare scienza oggi: per una scienza aperta, responsabile e di qualità, rivolto ai docenti e al personale bibliotecario dell’Ateneo di Parma e tenuto da due professioniste di grande esperienza nel settore, Paola Gargiulo e Paola Galimberti.

L’incontro, che sarà introdotto dal prof. Roberto Fornari, Pro Rettore alla Ricerca, sarà dedicato al tema della Scienza aperta (Open Science), ossia alle politiche e alle attività da mettere in pratica per rendere i dati e i risultati della ricerca scientifica accessibili a ogni livello di studio, da quello dei semplici cittadini a quello degli scienziati e dei professionisti. Verranno trattati temi quali: le politiche sull’Open science degli enti che finanziano la ricerca scientifica, a livello nazionale ed europeo; la disseminazione dei risultati della ricerca scientifica ad Accesso aperto secondo il programma Horizon 2020; come pubblicare ad Accesso aperto attraverso l’archivio della ricerca IRIS; le problematiche delle licenze; il trattamento dei dati della ricerca.

La dott.ssa Paola Gargiulo lavora presso il CINECA, occupandosi di progetti relativi all’Accesso aperto alla comunicazione scientifica. É impegnata in diversi progetti europei relativi alle tematiche Open Access (OpenAire, OpenAirePlus; MedOAnet). Relatrice a convegni su temi relativi all'accesso aperto alla comunicazione accademica e scientifica in Italia e all'estero, è membro del consiglio direttivo di AISA (Associazione Italiana per la promozione della Scienza Aperta) e coordinatrice del gruppo di lavoro transuniversitario IOSSG (Italian Open Science Support Group).

La dott.ssa Paola Galimberti lavora presso l'ufficio pianificazione organizzativa e valutazione dell'Università degli Studi di Milano. É responsabile dell'archivio della ricerca IRIS e coordina il focus group di Cineca sull'Institutional Repository. É responsabile del supporto alle procedure di valutazione interne e esterne dell'ateneo, della piattaforma di Epublishing riviste.unimi.it e delle attività connesse all'open science dell'ateneo milanese. É membro del presidio della qualità e di alcuni nuclei di valutazione di atenei italiani. Fa parte della redazione di ROARS. Anche Paola Galimberti è membro del consiglio direttivo di AISA.

Modificato il

Contenuti correlati