Parma, 6 dicembre 2021 - Un convegno e due premi di laurea sul tema della violenza sulle donne, dedicati alla memoria di Carmine Ventimiglia: così l’Università di Parma ricorda la figura del docente dell’Ateneo, tra i primi sociologi in Italia ad approfondire il tema della violenza maschile sulle donne.

L’appuntamento è per venerdì 17 dicembre dalle 9 nell’Aula magna del Polo di via del Prato: è qui che si terrà il convegno Le facce della violenza sulle donne. La rappresentazione mediale e la costruzione sociale degli autori e delle vittime che potrà essere seguito anche su piattaforma Teams a questo link: https://bit.ly/3odMBqj

L’evento promosso dal CIRS – Centro Interdipartimentale di Ricerca Sociale con il sostegno del  CUG - Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni nell’ambito delle iniziative “Non solo 25 novembre”, ha anche il patrocinio dell’AIS – Associazione Italiana di Sociologia e l’accreditamento OASER.

La mattinata si aprirà con i saluti delle autorità e l’introduzione di Francesca Nori, Presidente del CUG e Chiara Scivoletto, Direttrice del CIRS. Seguirà una sessione sul tema delle “Rappresentazioni mediali e il contrasto alla violenza” che sarà moderata da Marco Deriu, docente dell’Ateneo, e vedrà la partecipazione di Elisa Giomi, Commissaria Agcom e Rappresentante Agcom nel Chapter italiano di IIC-International Institute of Communications (in video-collegamento) e di Elena Buccoliero, Direttrice della Fondazione emiliano-romagnola per le vittime di reato.

La seconda parte della mattinata, moderata dalla docente dell’Ateneo Stefania Fucci, sarà dedicata al Premio di laurea “Carmine Ventimiglia” rivolto a laureati/e in Giornalismo, cultura editoriale e comunicazione multimediale del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali e in Programmazione e gestione dei servizi sociali  del Dipartimento di Giurisprudenza, Studî politici e internazionali dell’Ateneo di Parma che abbiano discusso una tesi di laurea sui temi inerenti la violenza di genere. Dopo un focus sul contributo delle ricerche di Carmine Ventimiglia da parte di Alessandro Bosi (CIRS), Anna Ventimiglia, figlia di Carmine Ventimiglia e psicologa psicoterapeuta dell’Ausl di Parma, consegnerà i due premi di laurea alle studentesse vincitrici: Alice Gabbriellini e Cecilia Fiordalisio. La mattinata si concluderà con l’intervento di Sergio Manghi (CIRS).

Per info: cirs@unipr.it

Modificato il