Parma, 28 novembre 2022 – Venerdì 2 dicembre, a partire dalle 9.15, nel Centro Congressi delle Aule delle Scienze (Pad. 25 - Campus Scienze e Tecnologie), si terrà l’incontro Dipartimento di Eccellenza SCVSA: risultati e prospettive dopo 5 anni di attività, organizzato dal Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale dell’Università di Parma a conclusione del quinto anno del progetto per il Dipartimento di Eccellenza, denominato COMP-HUB - Merging Chemical and Biological Complexity.

La manifestazione vuole essere la presentazione del programma di sviluppo che il progetto ha offerto al Dipartimento SCVSA, all’Ateneo e più in generale al territorio e dei risultati ottenuti in questi primi cinque anni di lavoro.

Il laboratorio COMP-HUB, che impegna collettivamente i membri del Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale, nasce dal programma per i Dipartimenti di Eccellenza finanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca dal 2018 per dare impulso allo sviluppo delle strutture universitarie di punta nel campo della ricerca italiana e che si sono proposte con temi ambiziosi e competitivi per sviluppare le proprie potenzialità in settori strategici.​

​Nel dettaglio, il programma si è proposto di fornire:​

  • stimolo per la progressione delle conoscenze di base nel campo dei sistemi complessi​
  • esempio di gestione razionale e votata alla funzionalità della ricerca​
  • incentivo alla intraprendenza, originalità e competitività scientifica​
  • potenziamento e guida del processo di addestramento di giovani ricercatori ​
  • contributo allo sviluppo delle aree scientifiche di riferimento della Chimica, delle Scienze della Vita, della Geologia​
  • interazione con il territorio per ricadute di impatto socio-economico e sulla sostenibilità ambientale.

All’evento saranno presenti alcuni ospiti italiani e stranieri che terranno conferenze su alcune delle tematiche di ricerca oggetto di studio nel programma. Seguiranno le relazioni dei ricercatori reclutati con i fondi ministeriali o con il cofinanziamento di Ateneo coinvolti nel progetto.

Tutti gli interessati sono invitati a partecipare.
L'evento può essere seguito anche online previa registrazione.

Modificato il