Parma, 17 novembre 2022 - Il Laboratorio «Centro Studi Catulliani» dell’Università di Parma (Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali – DUSIC, Unità di Antichistica) organizza per il 29 novembre la II Lectura Catulli Parmensis, iniziativa di terza missione che avrà per protagonista Alfredo Mario Morelli, docente di Lingua e letteratura latina all’Università di Ferrara, studioso di Catullo noto a livello nazionale e internazionale, referee ordinario del Laboratorio «Centro Studi Catulliani».

L’appuntamento è per martedì 29 novembre alle 14.30 nell’Aula Ferrari del Plesso D'Azeglio (Strada M. D’Azeglio 85 - Parma). Il prof Morelli interverrà su Il tema della domus nel carme 68 e un vexatissimus locus (Catull. 68,159).

L’edizione di quest’anno fa seguito alla prima, del dicembre 2021, nella quale Giuseppe Gilberto Biondi, Professore emerito dell’Università di Parma, direttore della rivista «Paideia» e del Laboratorio «Centro Studi Catulliani» dell'Ateneo, parlò di Catullo elegiaco, un archetipo della cultura europea.

La Lectura del 29 novembre è rivolta anche a docenti, studentesse e studenti delle Scuole secondarie di secondo grado e a tutte le persone interessate. Sarà possibile anche la partecipazione a distanza tramite la piattaforma Teams.

La Lectura rientra fra le iniziative valide per la formazione e l’aggiornamento docenti della piattaforma S.O.F.I.A.: ID iniziativa formativa 77567 - ID edizione formativa 114463. Le iscrizioni sono aperte fino al 28 novembre 2022.

Info
Laboratorio «Centro Studi Catulliani» (Simone Gibertinitel. 0521 906693, e-mail simone.gibertini@unipr.itweb https://www.catullus.unipr.it/).

Modificato il