Criteri di Valutazione

La presenza degli impianti in un edificio deve essere considerata in base alle problematiche che possono derivare dalla loro presenza, dalla necessità di un loro aggiornamento tecnologico e dalla necessaria manutenzione periodica.

Con la parola "impianti" non ci si limita alle sole installazioni elettriche ma occorre prendere in considerazione anche altri equipaggiamenti altrettanto rilevanti quali ad esempio:

  • Impianto idrico-sanitario;
  • Impianto di climatizzazione;
  • Impianto di ventilazione meccanica controllata e trattamento aria;
  • Impianti di distribuzione dei gas tecnici;
  • Impianti mobili e fissi di estinzione incendi;
  • Impianto di rilevazione automatica d’incendio;
  • Impianto di diffusione sonora per le emergenze;
  • Impianto di illuminazione di sicurezza;
  • Impianto antintrusione;
  • Impianto telefonico e trasmissione dati;
  • Ascensore.

Come punto di partenza per la valutazione dei rischi bisogna far riferimento al Titolo III del D.Lgs. 81/2008 che prevede l'adozione di tutte le misure necessarie affinché i lavoratori siano salvaguardati da tutti i rischi di natura elettrica connessi all’impiego dei materiali, delle apparecchiature e degli impianti elettrici messi a loro disposizione.

A tal fine è necessario eseguire la valutazione dei rischi tenendo presente le condizioni e le caratteristiche specifiche del lavoro (comprese eventuali interferenze), i rischi presenti nell’ambiente di lavoro e tutte le condizioni di esercizio prevedibili.

In materia di sicurezza degli impianti occorre cosiderare anche il D.M. 37/2008 il quale prevede che la sicurezza degli impianti tecnologici siano di esclusiva competenza di ditte professionalmente competenti o di strutture aziendali in possesso di determinati requisiti e capacità.

Infine occorre rammentare la notevole importanza che le norme tecniche ricoprono nell'ambito della progettazione, dell'installazione e della manutenzione degli impianti tecnologici ed infatti tali norme costituiscono una guida essenziale e completa al fine di realizzare degli impianti sicuri e confertovoli per tutti gli utenti.

Modificato il