Parma, 6 ottobre 2022 - Si terrà giovedì 13 e venerdì 14 ottobre all’Università di Parma la seconda edizione del Mini Digital Festival, iniziativa che chiama a confronto docenti, giornalisti, comunicatori, progettisti del web, analisti e social media manager.

La manifestazione, in programma nel Plesso di via D’Azeglio - Aula K2, chiude le lezioni d’aula del Master in Comunicazione digitale, mobile e social, edizione 2021-22, e lancia l’edizione 2022-23.

L’attestato di partecipazione per chi seguirà la “due giorni” (con riconoscimento di 1 credito formativo per gli studenti di Giornalismo) sarà consegnato in formato NFT (Non-fungible token), ovvero il “gettone digitale” che sarà anche al centro di un panel su metaverso, blockchain e appunto NFT con esperti del “mondo crypto”, e che sarà presentato dal tecno-filosofo Simone Puorto. Uno speech visual che affiancherà quello di Alessio Pomaro sulle possibilità che offre l’intelligenza artificiale di creare immagini finte, ma più “vere” di quelle reali.

Molti altri, negli approcci e nelle visioni del web che sarà, sono gli argomenti che coinvolgono anche il Corso di Giornalismo, cultura editoriale, comunicazione ambientale e multimediale. Mondadori, Il Sole 24 Ore, Il post, il Festival del giornalismo di Perugia, Pagella politica sono alcune delle realtà i cui rappresentanti dibatteranno sul “nuovo giornalismo web” e sull’informazione “figitale” (fisico+ digitale). Il compito di fare il punto sulle trasformazioni che stanno interessando l’informazione locale sarà affidato a Pierluigi Spagoni, Amministratore Delegato di Gazzetta di Parma, media partner della manifestazione, che per l’occasione ha lanciato il contest Cronaca locale in formato web&social” dedicato ai giovani reporter. Gli studenti di scuola superiore e universitari possono partecipare con un reel o un breve video dalla durata massima di un minuto e mezzo. Il contenuto deve essere informativo: ciò significa che il protagonista del video dovrà riferirsi a un fatto, un evento o un personaggio segnalato dalla più recente cronaca locale.

Il reel o il video realizzato dovrà poi essere postato su Facebook, Instagram o TikTok con l’hashtag #infodigitalfestival2022. Con la condivisione del video, lo studente sarà automaticamente incluso tra i partecipanti al contest.

Il 14 ottobre, nella seconda giornata del festival, avverrà la premiazione. I vincitori saranno due: uno per la categoria “vota la rete”, dove si affermerà chi riceverà più like al proprio contenuto; il secondo, invece, sarà deciso da una giuria tecnica.

Il Mini Digital Festival potrà essere seguito in presenza ma anche online, sui canali Facebook e YouTube del Master.

Programma completo, info e prenotazioni sul sito www.webmediamaster.unipr.it

Partecipano e sostengono l’iniziativa Aicod e Laumas. La regia tecnica è di Infinito Design e all’organizzazione contribuisce l’associazione culturale “Eureka! Cultura e innovazione”.

Modificato il