Parma, 5 marzo 2020 – In ottemperanza al DPCM del 4 marzo 2020 emanato ieri dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, che contiene misure riguardanti il contrasto e il contenimento sull'intero territorio nazionale del diffondersi del Coronavirus, l'Università di Parma comunica la proroga della sospensione delle attività didattiche e degli eventi fino al 15 marzo.

Qui di seguito le ultime disposizioni in relazione allo svolgimento delle sedute di Laurea e delle sessioni di esame:

- le sedute di Laurea eventualmente sospese tra il 24 febbraio e il 6 marzo saranno ri-calendarizzate a livello dipartimentale a partire dal 9 marzo. In via precauzionale, queste sedute e quelle già programmate per la sessione primaverile (fino a nuove disposizioni da parte delle Autorità sanitarie competenti) si svolgeranno con la presenza in aula della sola Commissione, che si collegherà in diretta, con modalità audio-video, con i diversi candidati di volta in volta esaminati. Sui siti web dei Dipartimenti saranno pubblicati l’aggiornamento del nuovo calendario e le modalità di svolgimento delle sedute di laurea. A breve sarà comunicata a tutti i laureandi una nuova procedura telematica per la presentazione e il deposito delle Tesi di Laurea.
La decisione attinente alla discussione dell’esame di Laurea in modalità online è stata adottata al fine di permettere il conseguimento della Laurea a tutti coloro che avevano programmato di terminare gli studi in questo periodo, anche al fine di non ritardare eventuali scadenze che diversi laureandi devono rispettare.
Terminata l’emergenza, sarà organizzata una cerimonia nella quale dare il giusto rilievo a questo momento così importante per tutti gli Studenti e per le loro Famiglie.
Gli Studenti iscritti alla sessione di Laurea primaverile straordinaria dell’Anno Accademico 2018/19,  che hanno già consegnato o sono in procinto di consegnare la Tesi di laurea, e che non intendono laurearsi nelle sedute già previste in cui verrà adottata la modalità a distanza, potranno optare per la sessione estiva, con la consapevolezza che l’Anno Accademico di conseguimento del titolo sarà il 2019/20. In questo caso, in via del tutto eccezionale, stante la contingenza dell'emergenza nazionale, non verrà richiesto il pagamento del contributo di iscrizione all’Anno Accademico 2019/20.

- perfezionamento dell’iscrizione ai corsi di laurea magistrale: la scadenza del 31 marzo 2020 per gli studenti pre-iscritti è posticipata al 30 aprile 2020.

- gli appelli degli esami di profitto previsti tra il 24 febbraio e il 6 marzo saranno ri-calendarizzati a partire dal 16 marzo. Per gli studenti in procinto di laurearsi, che avrebbero dovuto sostenere l’ultimo esame nelle sessioni sospese a causa dell’emergenza in atto, sarà prevista ove necessario una apposita seduta straordinaria di Laurea nei primi giorni del mese di aprile. Gli studenti che si trovano in questa situazione saranno individuati a cura dell’Area Didattica, che provvederà a darne comunicazione ai Dipartimenti. È inoltre in corso di verifica, anche in collaborazione con altri atenei, la possibilità di svolgimento “in sicurezza” degli esami anche con modalità a distanza, qualora il perdurare dell’emergenza dovesse prolungarsi. In ogni caso, tali modalità saranno usate anche per garantire il sostenimento degli esami agli studenti residenti nelle zone descritte negli allegati 1 e 3 del DPCM 1 marzo 2020. Per quanto detto, indipendentemente dalla numerosità degli iscritti agli appelli di esame dei diversi insegnamenti, non è attualmente consentito lo svolgimento di esami in presenza.

Modificato il

Contenuti correlati

Coronavirus

Università di Parma: misure precauzionali contro la diffusione del coronavirus - Aggiornamento del 1 marzo 2020

Parma, 1 marzo 2020 - La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha appena reso pubblico il testo del DPCM 1 marzo 2020 che, tra le altre, all’art. 2 fissa le seguenti...
Scopri di piùUniversità di Parma: misure precauzionali contro la diffusione del coronavirus - Aggiornamento del 1 marzo 2020
CRUI

Coronavirus – Nota informativa della CRUI

Pubblichiamo una nota informativa sul Coronavirus pervenuta dalla Conferenza dei Rettori delle Università Italiane - CRUICORONAVIRUS 2019-nCoV cosa c’è da sapereSi tratta...
Scopri di piùCoronavirus – Nota informativa della CRUI