Alma universitas studiorum parmensis A.D. 962 - Università di Parma

Parma, 20 ottobre 2023 - È Chiara Zilioli, Direttrice Generale del Servizio Legale della Banca Centrale Europea, docente all’Institute for Law and Finance dell’Università di Francoforte, al Collegio Europeo di Parma, all’Università di Bologna (nel Master di diritto bancario europeo) e alla School of Law della Libera Università Internazionale degli Studi Sociali (LUISS), l’“Alumna dell’anno” 2023 dell’Università di Parma. Il suo sarà il sesto nome iscritto nell’albo d’oro del riconoscimento, istituito dall’Ateneo e dall’Associazione Alumni e Amici dell’Università di Parma per rendere omaggio a laureate e laureati che si siano particolarmente distinti con il loro percorso professionale, portando prestigio all’Ateneo.

Chiara Zilioli ha contribuito fin dall’inizio della carriera al progetto di integrazione europea, in particolare all’Unione monetaria. Laureata in Giurisprudenza all’Università di Parma, da 10 anni è Direttrice Generale del Servizio Legale della Banca Centrale Europea, che comprende circa 160 avvocate e avvocati.

La cerimonia è in programma per venerdì 24 novembre.

Prima di Chiara Zilioli hanno ricevuto il premio “Alumnus dell’anno” Pietro Beccari, allora (2018) Presidente e CEO di Christian Dior Couture, Francesca Pasinelli, Direttrice Generale della Fondazione Telethon, Stefano Albertini, Direttore della Casa Italiana Zerilli-Marimò e Professore di Italiano alla New York University, Tommaso Ghidini, Capo della Divisione Strutture, Meccanismi e Materiali dell’Agenzia Spaziale Europea, e Nicola Longo, docente di Pediatria all’Università dello Utah.

Modificato il