Alma universitas studiorum parmensis A.D. 962 - Università di Parma

Parma, 1° febbraio 2023 – Parte giovedì 20 aprile il ciclo di webinar dell’Università di Parma “Lavorare assieme per la salute: dalla multiprofessionalità alla transdisciplinarità”, organizzato dal gruppo di lavoro “Interprofessional Research in Medical Humanities for Global Health” del Dipartimento di Medicina e Chirurgia.

Saranno quattro incontri, dal 20 aprile all’11 maggio, ogni giovedì dalle 16.30 alle 18.30 su piattaforma Zoom, in cui esperti internazionali si confronteranno su quanto sia imprescindibile nella gestione della salute un approccio sempre più interdisciplinare e interprofessionale.

Primo appuntamento giovedì 20 aprile su “Interprofessionalità: definizioni e ambiti”. Il 27 aprile il focus sarà su “La salute e i suoi linguaggi”. Il 4 maggio si parlerà di “Interprofessionalità e politiche”. Si chiude l’11 maggio con l’incontro “Verso la transdisciplinarità”.

La pandemia causata dal virus Covid-19 ha evidenziato in maniera eclatante come la gestione della salute non possa non tenere conto dell’intervento di professioni diverse, che operino in modo sinergico. Oltre ai medici e agli infermieri, è stato necessario fare ricorso agli psicologi, agli assistenti sociali e agli informatici per l’elaborazione degli open data, agli economisti per fronteggiare le ricadute economiche delle misure messe in atto per contenere la diffusione del virus, a sociologi e antropologi per comprendere il più ampio impatto che la pandemia sta avendo sugli assetti sociali e sulle molteplici sfere dell’esperienza delle persone, con ricadute importanti sulla loro salute. È ormai opinione diffusa che le professioni coinvolte nella difesa della salute siano quantomai numerose. Si parla pertanto di interdisciplinarità e di interprofessionalità al servizio della salute. 

Il tema è ampio e complesso, con numerose sfaccettature. Nei quattro incontri verranno approfonditi temi quali: l’importanza dell’aspetto comunicativo, quello relazionale, la percezione dei ruoli, la valutazione dell’efficacia, il riconoscimento degli ostacoli che possono essere psicologici, sociali, semantici, medico-legali, la conoscenza delle normative, il ruolo della formazione, il ruolo dei mass-media, il ruolo della ricerca, le possibilità offerte dalla digitalizzazione, il ruolo del paziente, quello della politica.

Per informazionileopoldo.sarli@unipr.it

Iscrizioni

Trailer podcast lancio webinar 

Modificato il