Alma universitas studiorum parmensis A.D. 962 - Università di Parma

Parma, 28 novembre 2023 - Al Dipartimento di Scienze Matematiche, Fisiche e Informatiche dell’Università di Parma parte un nuovo progetto di ricerca europeo d’ambito quantistico.

Il progetto s’intitola Q-DYNAMO (Quantum Dynamic Control of Atomic, Molecular and Optical Processes) ed è parte del programma europeo HORIZON-TMA-MSCA-SE-2022. Oggetto della ricerca è il controllo dei sistemi quantistici alla base dei metodi sviluppati a Parma. Il progetto è guidato da Teodora Kirova dell’Università di Riga (Lettonia) e si avvale della collaborazione di gruppi di ricerca di quattro continenti (Germania, Giappone, Italia, Lettonia, Nuova Zelanda e USA). L’Italia è rappresentata dalle Università di Parma e Pisa. Per l’Università di Parma sono coinvolti il docente Sandro Wimberger, che da tempo lavora su questi temi, e il suo gruppo.

Questo progetto europeo, insieme a un altro del gruppo Wimberger afferente al PRIN 2022 e intitolato Quantum Atomic Mixtures: Droplets, Topological Structures, and Vortices, punta alla realizzazione di nuovi strumenti per le tecnologie quantistiche. Entrambi rappresentano un’importante occasione di interscambio di idee e persone con istituzioni nazionali, europee ed extraeuropee, conferendo all’Università di Parma un ruolo rilevante nel panorama scientifico e tecnologico internazionale.

Modificato il