Alma universitas studiorum parmensis A.D. 962 - Università di Parma

Parma, 6 luglio 2023 - La Food Sustainability è al centro del Blended Intensive Programme (BIP) che l’Università di Parma organizza in collaborazione con le Università EU GREEN di Angers (Francia), Estremadura (Spagna), Wroclaw (Polonia), Gävle (Svezia) e Oradea (Romania).

Il BIP nasce con l'obiettivo di condividere competenze presenti nelle Università che partecipano all’iniziativa e di metterle a disposizione di studentesse e studenti provenienti da queste diverse regioni europee affinché possano adattare alle loro realtà ciò che hanno imparato a Parma.

Il BIP sulla Food Sustainability, coordinato dalla docente Tullia Tedeschi e al quale partecipano, per Unipr, i docenti Antonella Bachiorri , Marco Bartoli , Marco Inglese , Salvatore Puliatti , Lucia Scaffardi , Mario Veneziani e Giuseppe Vignali , vuole rendere studentesse e studenti consapevoli dei problemi che devono essere affrontati da diverse prospettive: salvaguardia dell’ambiente, produzione alimentare, economia e legislazione.

Il programma è suddiviso in quattro moduli: ecologia, scienze degli alimenti, economia e management e diritto. 40 studentesse e studenti provenienti dalle Università EU GREEN di Angers, Estremadura, Wroclaw e Oradea questa settimana sono a Parma per affrontare casi di studio reali sulle diverse tematiche. Tra questi, nuovi approcci per ridurre l’impatto della produzione e degli scarti alimentari, l’introduzione di novel foods  e un’esperienza sul campo, al fine di comprendere il rischio di inquinamento delle acque e come contrastarlo.

I BIP, introdotti dal Programma Erasmus+ 2021-2027, sono strumenti innovativi di mobilità studentesca sviluppati da più Atenei. Prevedono lezioni online e in presenza, con momenti di apprendimento individuale. I BIP sono intrinsecamente transnazionali e transdisciplinari, in quanto i curricula sono sviluppati insieme da istituzioni partner in diversi Paesi. Consentono a studentesse, studenti e docenti di sperimentare esperienze altamente collaborative e metodi di insegnamento e apprendimento sfidanti e basati sulla ricerca.

 

Modificato il