Parma, 24 giugno 2021 - È stato pubblicato sul sito web di Ateneo il Bando per la partecipazione al Programma ERASMUS+ SMT - Mobilità individuale ai fini di Tirocinio per l’a.a. 2021-22.

Il nuovo Programma Erasmus+ 2021/2027 conferma e amplia le opportunità di scambio, anche per tirocinio, inserendo dal 2021-22 anche sedi non europee, per favorire la crescita accademica e professionale degli studenti e dei neolaureati.

Il nuovo bando Erasmus+ SMT 2021-22 consente a studenti e neolaureati di svolgere un periodo di tirocinio, variabile tra i 2 e i 12 mesi, presso un’impresa, ente, azienda, centro di ricerca o di formazione presente in uno dei Paesi partecipanti al Programma. Gli studenti possono reperire autonomamente tutte le informazioni necessarie relative alla struttura ospitante con il supporto della U.O. Internazionalizzazione dell’Ateneo o di un Docente del proprio Dipartimento.

Sulla base dei finanziamenti disponibili, l’Università di Parma, indipendentemente dalla durata di mobilità del tirocinio, garantisce un finanziamento di due mensilità di borsa di studio per ogni flusso.

Il bando introduce le importanti novità già diffuse durante la campagna di lancio del nuovo Programma Erasmus+ 2021/2027: possibilità di svolgere il tirocinio presso sedi non europee, il passaggio del Regno Unito da Paese UE a sede extra-UE e la modifica del contributo finanziario finalizzato alla copertura dei maggiori costi sostenuti dagli studenti in mobilità.

Gli iscritti che intendono presentare la propria domanda di candidatura devono essere regolarmente iscritti a corsi di studio di I, II, III livello presenti e attivi nell’offerta formativa dell’Ateneo, compresi i corsi interateneo, a condizione che la sede amministrativa sia l’Università di Parma.

Tutta la documentazione necessaria (testo del bando, guida e documentazione da allegare) è pubblicata sulla pagina web dedicata.

Per quanto riguarda la modalità di presentazione della domanda, ciascun candidato è invitato a compilarla online, rispettando le due distinte scadenze previste dal Bando e i relativi termini per il perfezionamento della domanda. La domanda di candidatura, accuratamente corredata dei necessari allegati, dovrà essere compilata, collegandosi al proprio profilo personale ESSE3, entro le ore 23 del giorno:

  • 3 settembre 2021 (solo per candidati di LISTA A, cioè già in possesso di una lettera di accettazione da parte dell’azienda ospitante);
  • 14 gennaio 2022 (per candidati di LISTA A e LISTA B, studenti non in possesso di una lettera di accettazione da parte di un’azienda ospitante).

Solo in caso di problemi tecnici (da segnalare tempestivamente a erasmus@unipr.it) è possibile candidarsi al bando utilizzando il modulo in formato cartaceo disponibile alla stessa pagina Web.

La domanda di candidatura è già accessibile per la compilazione.

Lo studente che ancora non possiede una lettera di accettazione da parte della struttura ospitante (ente, azienda, ecc.), e quindi appartenente alla “lista B”, è tenuto ad attestare la conoscenza pari o superiore al livello B2 CEFR della lingua madre o veicolare (Francese, Inglese, Portoghese, Spagnolo e Tedesco) da utilizzarsi nel Paese desiderato come destinazione. Qualora non in possesso di idonea certificazione attestante la conoscenza linguistica richiesta, l'Università di Parma ha previsto, per il bando Erasmus+ SMT 2021-22, la verifica delle competenze linguistiche attraverso il sostenimento del Language Placement Test in data 22 settembre 2021. Ai fini della partecipazione alla selezione, risulta valido un livello B2, o superiore, acquisito durante le precedenti prove del Language Placement Test sostenute in data 29-30-31 gennaio 2021. Tutte le informazioni sul test di verifica delle competenze linguistiche saranno rese disponibili alla pagina  http://www.unipr.it/LPT.

Ulteriori informazioni possono essere richieste alla U.O. Internazionalizzazione di Ateneo (e-mail a erasmus@unipr.it).

Modificato il