Alma universitas studiorum parmensis A.D. 962 - Università di Parma

L’Università di Parma è stata tra le prime ad aver inserito un obiettivo strategico riguardante l’accoglienza dei rifugiati nel proprio piano strategico, impegno che deriva anche dalla sottoscrizione del Manifesto dell’Università inclusiva promosso da UNHCR
Per questo motivo, l'Università di Parma si è impegnata fin da subito a facilitare i percorsi di riconoscimento dei titoli di studio dei titolari di protezione internazionale e umanitaria come elemento di partenza per facilitare l’integrazione e la partecipazione dei rifugiati alla realtà dell’Università e della città. Nella prospettiva di rendere concretamente possibili i diversi percorsi di integrazione e di diritto allo studio, compreso l’accesso ai percorsi di formazione superiore, l’Ateneo ha infatti aderito al Coordinamento Nazionale sulla Valutazione delle Qualifiche dei Rifugiati (CNVQR), una rete informale tra istituzioni italiane di formazione superiore, attivata e operante a livello nazionale su iniziativa del CIMEA (Centro Informazioni Mobilità Equivalenze Accademiche).

Opportunità di studio per rifugiati

Per ulteriori info scrivi a: refugees@unipr.it

Il GRUP - Gruppo Rifugiati Università di Parma

Modificato il

Contenuti correlati

LA CONOSCENZA È LIBERTÀ

Il public engagement è l’insieme delle attività, senza scopo di lucro, rivolte a un pubblico non accademico con valore educativo, culturale e di sviluppo della...
Scopri di piùLA CONOSCENZA È LIBERTÀ