I compiti del Servizio di Prevenzione e Protezione sono quelli di cui all’art. 33 del D.Lgs 81/2008 ed eventuali altri previsti nel Regolamento dell'Università degli Studi di Parma per la sicurezza e la salute sul luogo di lavoro.

Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione può proporre al Rettore di emanare normative interne di esecuzione, regolamenti specifici, procedure o altri provvedimenti riguardanti la sicurezza e la salute sul luogo di lavoro.

Il Servizio di Prevenzione e Protezione “è utilizzato dal Datore di lavoro” (art. 33 D.Lgs. 81/2008); opera in collaborazione con i Direttori di Dipartimento, i Responsabili dei Centri e i Responsabili dell'Attività di Ricerca e della Didattica.

Il Sistema di Gestione della Sicurezza sul Lavoro (SGSL) indica il sistema organizzativo d'Ateneo finalizzato a garantire il raggiungimento degli obiettivi di salute e sicurezza cercando, nel contempo, di ottimizzare i benefici e di minimizzare i costi.

La formazione viene descritta come un processo in cui vengono trasferite ai lavoratori le nozioni e le competenze necessarie per poter svolgere, in sicurezza, il proprio lavoro e per identificare, gestire e risolvere ogni tipo di rischio; nel link seguente è disponbile il progetto formativo dell'Università di Parma.

Nella presente sezione sono scaricabili diversi moduli da utilizzare in laboratorio o per comunicazioni interne; tra gli altri sono a disposizione i moduli per la comunicazione degli addetti alle emergenze, le schede di manutezione delle apparecchiature/cappe e il registro per gli incontri di in/formazione e addestramento.

Modificato il

Contenuti correlati